A- A+
Milano
Settore digitale, a Milano 12mila imprese e 89mila addetti
Digital business

In Italia sono 110 mila le imprese che si occupano di tecnologie e servizi digitali tra e-commerce, telecomunicazioni, produzione software e portali web. Hanno 400 mila addetti e un giro d’affari di 50 miliardi di euro. Oltre 16 mila in Italia le imprese specializzate in e-commerce per un totale di 24 mila addetti. In Lombardia sono 3 mila in e-commerce con oltre 5 mila addetti. Cresce il settore del 2% in un anno e di oltre il 10% in cinque sia in Italia che in Lombardia. è il commercio elettronico a guidare la crescita (+8% in Italia e in Lombardia, +70% in cinque). Bene anche le attività web (+2% in un anno in Lombardia e +9% in cinque). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi sui dati del registro delle imprese al secondo trimestre 2017, 2016 e 2012. E di settore digitale e social network si parlerà lunedì 16 in Camera di commercio in un incontro gratuito per le imprese, dalle ore 10 in via Meravigli 9/b. Mercoledì 18 dalle ore 9:15 appuntamento a Monza in piazza Cambiaghi 9 per parlare di analisi dei dati on line e scoprire i trend del business.

Settore digitale in Lombardia, sono 23mila le imprese del digitale (e-commerce incluso), per un totale di 121 mila addetti con oltre 20 miliardi di valore della produzione. Oltre 84 mila addetti sono impiegati nelle 10 mila imprese di produzione di software e consulenza informatica. Sono 8 mila con 29 mila addetti le imprese nel settore delle attività web come portali e gestione dati. Oltre 3 mila le imprese del commercio online con oltre 5 mila addetti.

Milano è prima per imprese (12mila) e per addetti (89 mila). Per numero di imprese e addetti vengono poi Brescia con circa 2.500 imprese e 7 mila addetti, Monza con 2 mila imprese e quasi 5 mila addetti, Bergamo con 2 mila imprese e 5 mila addetti e Varese con oltre mille imprese e 4 mila addetti.

Settore digitale in Italia, prime Roma e Milano. Prime Roma (+3% e +20% in uno e cinque anni) e Milano (+2,3% e +16%) con 12 mila imprese. 59 mila gli addetti a Roma e con 89 mila a Milano. Segue Napoli con 5 mila imprese (+5% e +26%) e 11 mila addetti. Poi Torino con 5 mila imprese (+2% e +9%) e 34 mila addetti.

I social network: il 16 ottobre incontro gratuito per le imprese. Quarto appuntamento all'interno del progetto Eccellenze Digitali, nato dalla collaborazione tra Camera di commercio, Unioncamere e Google Italia, con il fine di ampliare la cultura digitale nelle imprese e fornire conoscenze specifiche sugli strumenti tecnologici messi a disposizione con modalità free sul web. L'incontro gratuito si concentrerà sui seguenti punti: l'importanza dei social network, come costruire una strategia, gli strumenti, il piano editoriale, analisi & report. Ore 10:00 | 12:00, Camera di commercio - Sala Conferenze, via Meravigli 9/b – Milano, http://www.milomb.camcom.it (sezione calendario).

Tags:
settore digitale milanosettore digitale lombardia


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
'Italiani poveri via dalla Germania'. Eccola l'Unione europea dei capitali
di Diego Fusaro
Economia e management secondo Corsera e Bocconi. Una nuova collana editoriale
di Paolo Brambilla - Trendiest
La verità dietro il caso Casalino-Mef
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.