A- A+
Milano
South Barber, è a Rozzano il barbiere preferito dai vip. FOTO

South Barber, è a Rozzano il barbiere preferito dai vip

Le poltrone sono vecchio stile, girevoli, imbottite, di quelle classiche reclinabili. Sono nere con i braccioli bianchi. E c’è una parete con un mobile di legno è un orologio quasi d’antiquariato. Questo è l’esperienza di Angelo Carucci sono gli elementi della tradizione. Per il resto il South Barber di Rozzano guidato da Gerardo Di Sibio, detto Jerry, è innovazione e creatività. Il logo della barberia la dice lunga su questo binomio tra arte tramandata e moderno, con la quale Jerry sta raccogliendo l'eredità del titolare, il suocero Angelo Carucci.

Da un mese circa il South Barber ha un’app, se scrivete il nome del locale nel Play Store è il primo risultato che vi appare è la testa di toro sul corpo di una splendida donna. Un passo necessario che non mette fine, almeno per il momento, a quel rituale del parrucchiere da uomo. Vai lì, senza appuntamento, leggi il giornale, fai due chiacchiere e aspetti il tuo turno.

L’app è gratuita e per adesso le porte del salone saranno comunque aperte anche a chi si presenterà senza aver prenotato. Solo che le file per riuscire a farsi fare i capelli da Jerry stavano crescendo sempre più e avendo più di 100 clienti al giorno, a volte, la situazione stava diventando difficile da gestire. E poi perché non sfruttare la tecnologia quando è utile. In pochi giorni l’applicazione ha superato i 500 download.

Non stupisce il South Barber sia sempre affollato e che da lì escano teste variopinte e con tagli originali. Jerry infatti è il parrucchiere delle stelle, un tempo emergenti, ormai esplose, della periferia di Milano. È infatti da anni il barbiere di fiducia di Daniele Scardina, King Toretto. Il pugile campione IBF che ha da poco difeso il suo titolo e che detiene il record di 18 incontri vinti, 14 per KO,  noto anche per aver conquistato la presentatrice Diletta Leotta.

E dopo di lui sono arrivati i rapper e i trapper, sotto le mani di Di Sibio sono passate le chiome di Sfera Ebbasta, Shiva, Dref Gold e Gué Pequeno. Ma a iniziare questa tradizione VIP era stato il suocero di Jerry negli anni 80, lui infatti era il barbiere di Alberto Brandi, del calciatore Arturo di Napoli e di Biagio Antonacci, tra gli altri. Per evitare strade intasate e fan deliranti, come è accaduto in passato, Jerry ha predisposto un’entrata riservata e una piccola saletta provata.Jerry ha iniziato il mestiere a 14 anni in Puglia e adesso a 38 sta raccogliendo i frutti di anni di gavetta e di impegno. Sotto la vigile guida di Angelo prima e con i suoi 4 ragazzi adesso.

Loading...
Commenti
    Tags:
    south barbersfera ebbastadrefgolddaniele scardina

    Regione Lombardia Video News










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    La Regione Lombardia supporta UNFPA, Agenzia delle Nazioni Unite per le donne
    Tàscaro a Milano: non solo spritz e cicheti. Anche un atto d’amore
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Caparini, i giornali italiani esultano e Washington ci usa come una colonia
    di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.