Speciale Elezione Ordine Avvocati

In collaborazione con WikiMilano (www.wikimilano.it)

A- A+
Speciale Elezione Ordine Avvocati
Ora è ufficiale: Vinicio Nardo eletto presidente dell’Ordine degli avvocati
Fonte: Facebook

Ora è ufficiale: Vinicio Nardo eletto presidente dell’Ordine degli avvocati

di Debora Bionda

L’avvocato Vinicio Nardo è il nuovo presidente degli avvocati di Milano. Ora è ufficiale, anche se ufficiosamente si sapeva già da giovedì scorso, quando al termine dei tre giorni di elezioni, aveva ottenuto il maggior numero di preferenze, aggiudicandosi ben 2.256 su 5.802 votanti.

Fortissima anche la sua aggregazione “Noi Avvocati” che ha visto tra gli eletti tutti e 16 i candidati. Un trionfo.

In un'intervista per lo Speciale Elezioni Ordine degli Avvocati di Affaritaliani.it Milano, interrogato su cosa secondo lui era cruciale che l'Ordine di Milano si rimboccasse le maniche in futuro, aveva risposto: “Credo che l’Ordine di Milano sia in una situazione particolare perché si trova all’interno di una città che in un certo senso sta andando con un’altra velocità rispetto all’Italia. Banalmente, in questi giorni in cui si parla di recessione, questa è un’idea che contrasta con quello che si percepisce a Milano. Milano, con il volano dell’Expo, da qualche anno è una città molto viva, capace di attirare persone che vengono qui per ragioni di studio di affari o turistiche. In particolare, quindi mi sembra che l’Ordine di Milano debba fare un salto per diventare un interlocutore nei confronti dei colleghi e dei legali che operano negli interessi dei propri clienti di altre nazioni, facendo diventare leggibile la realtà giudiziaria italiana, che è un vero ostacolo per la crescita dell’Italia. Chi vuole venire ad operare a Milano, per incrementare i propri affari, affiancato dai suoi avvocati, ha bisogno di capire come funziona la giustizia, che fa paura all’estero e ci fa perdere punti, e deve poter trovare un Ordine che attraverso la sua attività e la comunicazione della attività stessa, gli consenta di capire come funzionano le cose e gli renda facile la via di accesso alla realtà italiana. Secondo me, l’Ordine di Milano deve avere poi una funzione sociale importante, all’altezza di questa città, e per farlo deve reggere il passo con Milano che va molto veloce adesso.”

C'è da aspettarsi un bel cambio di marcia e un Ordine che strizzi l'occhio all'estero. Riscirà in nuovo Presidente a centrare l'obiettivo?

Al suo fianco Nardo può contare su un ufficio di Presidenza tutto al femminile, con Paola Boccardi vicepresidente, Nadia Germanà Tascona consigliere-segretario, Marisa Meroni tesoriera. Del resto le consigliere sono in maggioranza, 13 su 25, e la composizione dell’ufficio di Presidenza non poteva che rispecchiare il rinnovamento di genere.

Il Presidede e l'ufficio di Presidenza sono stati eletti dal nuovo Consiglio dell’Ordine, presieduto dal consigliere anziano (e presidente uscente) Remo Danovi, che al termine della seduta ha rassegnato le dimissioni da consigliere. Gli subentrerà il primo dei non eletti, l’avvocato Manlio Marino.

 

Commenti
    Tags:
    vinicio nardo
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Accordo Brexit: Belfast esce con l'UK rimanendo in una zona tariffaria unica
    di Bepi Pezzulli
    Ortoressia, la nuova ossessione alimentare
    di Mariella Colonna
    A Milano tre nuovi locali in puro stile Art Factory in zona Garibaldi-Moscova
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.