A- A+
Lo Sport a Milano
Milanosport, valorizzare le strutture. "Nuovi strumenti per crescere ancora"

Simone Dattoli è un uomo di comunicazione e di valorizzazione. "Comunicare vuol dire valorizzare un'eccellenza, e sapere quali sono i punti di forza e quelli di debolezza", spiega ad Affaritaliani.it Milano. Dattoli è entrato circa un anno fa nel cda di Milanosport, la società del Comune di Milano che gestisce una fittissima rete di piscine e centri sportivi, con un'offerta ai cittadini senza pari nel nord Italia.

"Possiamo dire che le piscine e i luoghi della pratica sportiva sono per i milanesi qualcosa a cui affezionarsi, luoghi che scandiscono il tempo della fatica positiva. Momenti belli dunque, al di fuori della vita frenetica", racconta.

Però gli impianti sportivi sono anche strutture. E quindi impongono una gestione rigorosa.
Molto rigorosa. Milanosport è una società sana, che all’interno del volano virtuoso della Milano che continua a crescere vuole dare il suo contributo, grazie alla guida sicura dell'assessore Guaineri e della presidente Bisconti. Sicuramente a livello di servizio, nel rispetto della funzione sociale e di formazione che ne é principio fondante, ma anche - e oserei dire soprattutto - a livello di valorizzazione delle strutture. Ci sono edifici storici, o con collocazioni fantastiche, che vanno inseriti in un'ottica nuova e più moderna. Non più spazi da fruire solo da un punto di vista sportivo, ma da mettere a reddito, con intelligenza, offrendo ancora più servizi, e aprendosi alla città. Penso ad esempio alla Piscina Solari, alla Cozzi, all’Argelati e, tra non molto, al Palalido che potrà finalmente tornare ad essere un impianto protagonista di grandi eventi sportivi, ma non solo.

Molto di questo passa da una narrazione specifica.
La narrazione deve essere legata ai fatti, ai numeri, alle specificità. Non si può raccontare qualcosa che non esiste, a meno che non ci si voglia dilettare con le favole. Non è il mio caso. Però è certo che comunicare bene le eccellenze aumenta il valore delle eccellenze stesse. Molto spesso si bada solo ai risultati numerici e non alla percezione, che invece è molto importante. Proprio per questo stiamo lavorando a una nuova immagine e a strumenti di comunicazione moderni, come ad esempio forme di pagamento digitali o a un utilizzo tempestivo delle piattaforme social, che facilitino gli utenti e invitino alla pratica sportiva.

Torniamo alle strutture.
Io penso alle piscine e non solo come a luoghi dove si possono fare eventi, che propongano non solo il nuoto, ma anche mostre, presentazioni culturali, occasioni di crescita mentale. E perché no, buoni spazi per il marketing intelligente e sano, costruendo operazioni di collaborazioni tra pubblico e privato virtuose. E' così che si valorizza ed è così che non si svilisce il prodotto. Ovviamente bisogna sorvegliare che lo standard minimo sia altissimo e avere idee davvero creative. Due cose non facili, ma se non ci si pongono obiettivi ambiziosi non vale nemmeno la pena di scendere in campo...

Commenti
    Tags:
    milanosportmilanosportsimone dattoli
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Conte ha rassicurato il sistema dominante e il Pd: Italia subalterna a Ue-Usa
    di Diego Fusaro
    Abbonamenti stadio a numero chiuso: miope scelta societaria
    di Massimo Puricelli
    FASHION TV premia Just Cavalli Porto Cervo come miglior club del 2019
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.