A- A+
Milano
Aggressione in stazione Centrale, perizia psichiatrica su Hosni

Aggressione in stazione Centrale, perizia psichiatrica su Hosni 

Una perizia psichiatrica dovra' accertare se Ismail Tommaso Hosni, il 20enne italo tunisino arrestato per avere aggredito con due coltelli due militari e un agente della Polfer alla stazione Centrale di Milano, lo scorso 18 maggio, era capace di intendere e di volere. Lo ha deciso il gup Roberta Nunnari nel processo abbreviato per tentato omicidio, lesioni e resistenza, che ha accolto la richiesta del legale Giusy Regina, piu' volte respinta in indagini. Hosni e' anche indagato per terrorismo internazionale in un altro filone.

Tags:
stazione milanoperizia psichiatricaperizia hosni


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Governo Lega-M5S: partito unico del turbomondialismo glamour vuole rovesciarlo
di Diego Fusaro
Legittima difesa, il tabaccaio Birolo assolto dopo un'odissea lunga sei anni
di Maurizio Tortorella
Saviano si rivolge alla classe dominante: questo governo non deve sopravvivere
di Diego Fusaro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.