Storie legali

a cura di Studio Legale Lexellent - www.lexellent.it

A- A+
Storie legali
Obblighi contributivi Enasarco, quando 'il vestito non fa il monaco'
Manager

Obblighi contributivi Enasarco, quando 'il vestito non fa il monaco'

Avv. Gagliano

La società Diamante S.p.a. è uno dei leader mondiali nella vendita di software avanzati e nello sviluppo di soluzioni  tecnologicamente innovative per il settore produttivo della gioielleria e si avvale da oltre venti anni di una fitta rete di agenti per promuovere la vendita dei propri software e dei contratti ad essi connessi.

All’inizio dell’anno 2012 Il nuovo Amministratore Delegato Dott.ssa  Ruby, verificata la rete di vendita di cui sia avvale la società nel territorio Italiano,  decide di modificarne l’assetto anche per evitare i costi relativi ai contributi Enasarco dovuti agli agenti. In particolare decide di assumere come lavoratori dipendenti alcuni degli agenti e di risolvere  tutti gli altri contratti  di agenzia dando i dovuti preavvisi e provvedendo poi a pagare le relative indennità terminali.

Trascorso qualche mese la Dott.ssa Ruby verificando l’andamento delle vendite si accorge che nelle Regioni del nord Italia, ove precedentemente aveva operato come agente l’Ing. Smerald, la vendita  di software è drasticamente diminuita. Contatta quindi l’Ing.  Smerald alla quale richiede, nonostante al cessazione del contratto di agenzia, di continuare a collaborare con la società.

La collaborazione fra la società Diamante e l’Ing. Smerald procede negli anni in modo assai soddisfacente e quest’ultima, con cadenza trimestrale provvedere a fatturare alla società i compensi maturati ed imputabili ai contratti  conclusi dalla società grazie al suo intervento.

Nel giugno del 2018 presso la società Diamante si presente un ispettore di vigilanza dell’Enasarco che procede a svolgere degli accertamenti amministrativi relativi al periodo 2013-2018. All’esito di tale ispezione la società Diamante riceve la notifica di un verbale di accertamento da parte di Enasarco per euro 12.000,00 per l’omesso corretto assolvimento degli obblighi contributivi previsti dalla normativa Enasarco per gli agenti e riferito al quinquennio precedente da ritenersi non prescritto non prescritto 

L’Amministratore Delegato dott.ssa Ruby si chiede come sia possibile che la società abbia ricevuto tale sanzione dato che ormai da  diversi anni che la società non si avvale più di agenti.

Si deve ricordare che la Fondazione Enasarco si occupa di persegue finalità di pubblico interesse mediante la gestione di forme di pensioni integrative obbligatorie a favore degli Agenti e Rappresentanti di Commercio, sotto il controllo pubblico del  Ministero del Lavoro, Salute e Politiche Sociali e al Ministero dell’Economia e Finanze. 

Enasarco, ha il potere di controllare presso le aziende se le stesse si avvalgono di soggetti autonomi che sostanzialmente esercitano attività commerciale tipica di promozione della conclusione di contratti di vendita per conto delle stesse, secondo le caratteristiche di professionalità e continuità tipica dei contratti di agenzia.

Qualora Enasarco ravvisi l’esistenza di indici univoci quali ad esempio quelli deducibili dalla frequenza delle fatture provvigionali riconducibile alla continuità della collaborazione esercitata e in forza dei quali può ritenere che l’incarico di promozione  della conclusione di contratti di  vendita sia stato stabilmente conferito, anche se non formalizzato in alcun contatto o lettera d’incarico, ha il potere di ricondurre il rapporto in essere all’interno della disciplina normativa del contatto di agenzia commerciale e conseguentemente irrogare tutte le sanzioni relative al mancato assolvimento degli obblighi di cui alla normativa previdenziale della Fondazione stessa.

Ebbene per descrivere questa circostanza si può ben utilizzare il vecchio adagio che recita  che “ il vestito non fa il monaco” ed è bene fare attenzione alla sostanza dei rapporti contrattuali  più che alla loro forma.

Commenti
    Tags:
    avvocatilegali
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Milano: il CMTF partecipa al Forum 2019 delle Scuole di Psicoterapia
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Giorgetti commissario Ue? Salvini ci crede, ok Cinquestelle
    di Angelo Maria Perrino
    Con il sistema S-400 russo, la Turchia si rende incompatibile con la Nato
    di Niram Ferretti & Bepi Pezzulli


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.