A- A+
Milano
Strisce blu, da domani la sosta si paga con sms
Advertisement

Novità per le modalità di pagamento della sosta sulle strisce blu a Milano: da domani basterà un sms, mentre dal 15 gennaio le tessere cartacee 'Gratta e Sosta' non saranno più in vendita e quelle acquistate in precedenza potranno essere utilizzate fino al 31 marzo 2019.

La novità principale riguarda l'introduzione del pagamento del parcheggio sulle strisce blu con un semplice sms al numero 48444, indicando il codice dell'area di sosta (visualizzabile sul cartello stradale) e la targa del veicolo separati da un punto. Il servizio è disponibile per i clienti di Tim, Wind, 3 e Vodafone e l'importo sarà scalato direttamente dal conto o credito telefonico.

Al costo della tariffa oraria si aggiungerà il costo dell'sms che varia a seconda del proprio operatore telefonico. Le info su disponibilità, costi, termini condizioni del servizio e sulla privacy sono consultabili sul sito www.digitalticketing.it.

Commenti
    Tags:
    sosta pagamento milanosms pagamento sosta milano








    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    La visita di Trump a Londra e la “relazione speciale” U.S.A. – Regno Unito
    di Mario Angiolillo
    Gad Lerner dice che la sinistra ha dimenticato gli operai? La verità è che li ha traditi
    di Diego Fusaro
    Iran bersaglio prescelto dall'imperialismo atlantista
    di Diego Fusaro


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.