A- A+
Milano
Ousseynou Sy, guida in stato di ebbrezza e condanna per violenza
Foto: LaPresse

Ousseynou Sy, guida in stato di ebbrezza e condanna per violenza



La domanda che tutti si stanno ponendo è come sia stato possibile che Ousseynou Sy, nonostante la sospensione della patente per guida in stato di ebbrezza 12 anni fa e una denuncia per per abusi sessuali ai danni di un minore, fosse alla guida di bus pieno di bambini. Prima ancora di capire i perchè di un gesto così folle che non sarà facile da spiegare fino in fondo.

L'uomo di origini senegalesi, nato in Francia e diventato cittadino italiano - nonostanre iil suo passato - faceva regolarmente il suo lavoro di autista della società di trasporto pubblico locale Autoguidovie. Fino a quano ieri mattina qualcosa deve essere scattato nella sua mente. E probabilmente - sembra emergere dai primi accertamenti - anche prima di ieri visto che tutto sembra essre premeditato.

"Nessuno ci ha comunicato di questi fatti gravissimi, di cui apprendiamo solo ora", hanno dichiarato i responsabili della società di trasporti. Autoguidovie  - come riporta il Corriere della Sera - si è limitata a chiedere il certificato penale al momento dell’assunzione, nel lontano 2004, quando la società è subentrata a un altro soggetto nel servizio di linea nel Cremasco. Da allora la fedina penale non è più stata verificata. Non è così ovunque, anche se in effetti manca un obbligo legislativo al riguardo. In altre società i controlli sono più stringenti: periodicamente il casellario giudiziario è passato al setaccio.

Stesso silenzio per qunto riguarda la sospensione della patente, di cui Autoguidovie non ne è stata informata da Sy. Perchè potrà sembrare strano ma se l'interesstao non è obbligato non lo è neanche la motorizzazione civile, visto che nessuna legge oprevede questo tipo di scsmbio di informazioni. "L’autista che si vede ritirata la patente quando è alla guida della propria macchina potrebbe non dire nulla e ad esempio mettersi all’improvviso in aspettativa", suggerisce un conducente al Corriere della Sera. "Tra ministero e chi svolge un servizio pubblico ci dovrebbe essere uno scambio continuo di informazioni che invece manca", dice Corrado Bianchessi, direttore del personale della società.

 

Commenti
    Tags:
    guida in stato di ebbrezzacondanna per violenzaousseynou syautobus incendioincendio san donatoattentato san donatosan donato pullman in fiammebus in fiamme san donatobus incendiato san donatoautobus in fiammeautobus milanoautobus san donato milanesesan donatoterrorismosy autistaautista senegalesepaullese










    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    Milano. Eleganza e musica sono di casa al The Singer Music Restaurant
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Conte e il nuovo umanesimo: per il premier è il momento del suo partito
    di Diego Fusaro
    Milano Vapore. Prosegue impegno su cultura e politica con convegno e concerto
    di Paolo Brambilla - Trendiest


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.