A- A+
Tori&Orsi di Lombardia
Easyfeel, ecco la startup milanese che piace a Tim Cook. Tori&Orsi

Alessandro Pedrini per Affari Italiani Milano

Milano e la Lombardia terra di grandi opportunità? Pare proprio di si… Ecco il sogno trasformato in realtà di tre giovani bocconiani Daniel Amroch (trevigiano classe 1991), Denny Nasato (trevigiano classe 1991) e Andrea Rocco (varesino classe 1988), che hanno fatto delle “pulizie” il loro business vincente, tanto da meritarsi i complimenti del CEO di Apple Tim Cook durante la sua visita milanese in Bocconi a Milano pochi giorni fa. I numeri di crescita della società sono esponenziali e molti investitori e big player internazionali li stanno corteggiando. L’azienda offre un servizio attivo 365 giorni, 7 giorni su 7, 24 ore al giorno e con prezzi sotto la media di mercato. Questa la chiave del loro successo.

Daniel, Danny e Andrea, intanto complimenti, non capita a tutti (anzi, quasi a nessuno) di suscitare l’interesse di un mostro sacro del business internazionale del livello di Tim Cook… Ma perché e quando nasce “Easyfeel”?

Sorridono. ”L’idea di Easyfeel – risponde Daniel - è nata all’inizio del 2014 da un’esigenza concreta, da un bisogno che siamo riusciti a cogliere e nel tempo a soddisfare. La necessità di trovare un professionista serio, affidabile, in regola, ad orari flessibili e ad un prezzo competitivo per svolgere il lavoro di pulizia domestica”.
“Nel giro di qualche mese – aggiunge Denny - dopo un’attenta analisi di mercato e ad una fase di test, abbiamo aperto ufficialmente qui a Milano. Ora siamo presenti anche a Torino, Roma, Bologna e Firenze e offriamo anche un servizio B2B ovvero a professionisti e ad aziende. La nostra vision è anche quella, nel prossimo futuro, di approcciare i mercati esteri.


Come funziona il servizio concretamente?

Il nostro servizio – risponde Andrea – è molto easy…E’ sufficiente collegarsi al sito www.easyfeel.it e in meno di un minuto è possibile per prenotare il servizio di pulizie, anche ad orari molto flessibili, h24, 7 giorni su 7 e 365 giorni all’anno. I prezzi delle prestazioni variano in base alla fascia oraria, al giorno della settimana (feriale o festivo) e partono da un minimo di 8 euro l’ora, assicurazione inclusa. Ci teniamo molto all’aspetto della sicurezza e del rispetto delle normative. Ogni nostro operatore è assolutamente in regola e “Easyfeel” vanta un’ assicurazione per eventuali danni fino ad 1 milione di euro. Il pagamento del servizio può essere fatto attraverso i normali circuiti di carte di credito, paypal, banco posta, bonifico bancario etc, in piena comodità direttamente da casa”.

Due parole sul team di lavoro...

“Il team – illustrano i tre amici - è composto dai noi tre, soci fondatori, tutti e tre bocconiani - affiancati da altre cinque persone tra back office, customer care, marketing, HR e business development. Siamo inoltre supportati da numerosi advisor e soci che ricoprono ruoli di rilievo in importanti multinazionali e che ci aiutano nella pianificazione strategica.

E’ possibile avere qualche numero sul vostro business?

“Ad oggi – continua Denny - contiamo oltre 200 operatori in 5 città, il 50% dei quali sono attivi su Milano. Abbiamo avuto oltre 12 mila prenotazioni di cui il 54% uomini e il 46% donne. Per quanto riguarda l’età, il 27% dei nostri clienti è sotto i 25 anni, il 40% in un’età compresa tra i 25 e i 35 anni, il 21% tra i 35 e i 45 anni ed il 12% sopra i 45 anni. Tali dati riflettono il nostro cliente tipo, giovane lavoratore, per cui un servizio come il nostro è ideale per risparmiare tempo prezioso da dedicare ad altro. Il dato che ci rende più orgogliosi è però quello della soddisfazione dei clienti, che si attesta al 98.2%”.

Secondo un recente studio il 60% dei collaboratori per la casa lavora in nero. Qual è il vostro punto di vista?

“Il mercato dei servizi per la casa in Italia – aggiunge Andrea - è altamente destrutturato: in primo luogo perché fino ad oggi non è mai esistita prima una piattaforma che garantisse personale qualificato e regolare e ciò obbligava gli utenti a cercare tramite passaparola, in secondo luogo la normativa fiscale è molto rigida e appesantita dall’apparato burocratico. Tutto ciò a scapito della sicurezza. I nostri operatori, ci tengo a ripetere, sono tutti “in bianco” e con copertura assicurativa”.

 Questo tipo di business in Italia è redditizio?

“Il mercato potenziale – risponde Daniel - è sicuramente vastissimo ed è stimato intorno a 6 miliardi di euro nel solo settore delle pulizie per la casa. L'Italia inoltre è uno dei paesi con la percentuale più alta di famiglie che impiegano un aiuto domestico (circa il 10%). All’estero in questo settore alcuni big player stanno investendo considerevoli risorse”.

Quali i vostri punti di forza?

“Sicuramente il nostro punto di forza principale – risponde Denny - è il processo di selezione degli operatori, svolto con la massima cura. Solo il 3% delle persone intervistate collaborerà con noi.  Gli altri nostri punti di forza distintivi sono la massima flessibilità che garantiamo al cliente lasciandolo libero di prenotare 24 ore su 24 ore 7 giorni su 7 e fino a due ore prima della prestazione e ad un prezzo inferiore alla media del mercato”.

Come avviene la selezione degli operatori?

“Tutti i nostri operatori – continua Andrea - sono selezionati sulla base di tre step:
1) selezione dei curricula tenendo conto delle esperienze pregresse (sono valutati positivamente solo coloro che hanno svolto per almeno 3 anni attività di pulizia domestica o di uffici e che godono di almeno due referenze, che verifichiamo scrupolosamente).
2) colloquio conoscitivo dove viene appurata la veridicità del CV le capacità relazionali e linguistiche.
3) prova pratica. I clienti valutando volta per volta le prestazioni degli operatori attraverso un meccanismo di feedback ci aiutano a analizzare il valore di ogni singolo operatore. Gli operatori con feedback negativi superiori al 10% non verranno più chiamati. Ciò ci permette di mantenere sempre altissima la qualità del servizio offerto. Ad oggi il tasso di feedback negativi è basso, dell’ 1,8%.”

Quali i progetti per il prossimo futuro?

“Il primo obiettivo – concludo i tre amici - è sicuramente quello di aumentare la quota di mercato nelle città già attive mantenendo costanti gli indici di qualità. Questo può avvenire anche attraverso partnership a livello locale e nazionale che aiutano a migliorare la user experience del servizio. E’ stata da poco sottoscritto un accordo con la società “Sutter” che prevede l’utilizzo esclusivo nelle pulizie dei loro prodotti della linea “Emulsio”. Successivamente miriamo ad espanderci in altri servizi per la casa e la cura della persona, oltre che in altre città, anche all’estero. E’ stato, infine, sottoscritto un accordo con un player mondiale molto noto che partirà a Gennaio e ci consentirà un ulteriore incremento dei volumi”.

Questa la storia di “Easyfeel” e di tre giovani amici che, nonostante la crisi, hanno creato dal nulla un’azienda che sta diventando leader in Italia nel settore delle pulizie domestiche.

www.easyfeel.it

torieorsidilombardia@gmail.com  

@finanza_mercati

Tags:
easyfeeltim cook
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Fondazione Manuli porta l’esperienza di "Alzheimer Cafè Milano" anche a Monza
di Paolo Brambilla - Trendiest
Fondazione "Donna a Milano". Gli orizzonti della Bellezza a Palazzo Marino
di Greta V. Galimberti - Trendiest
Arte come la domenica della vita per protestare contro la civiltà nichilistica
di Diego Fusaro


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.