A- A+
Trend e scenari creativi a Milano
Diesel living e i Millennials: intervista ad Andrea Rosso

Andrea Rosso, Creative Director delle Licenze Diesel racconta la collaborazione tra Diesel Living e il master di Brand Management and Communication di IED Milano.

Quali sono i motivi che hanno convinto Diesel Living ad attivare una collaborazione con IED e i suoi studenti di MASTERBRAND?

La collaborazione ci è sembrata fin da subito molto interessante. Siamo da sempre molto attenti al movimento dei giovani, che è importante perché determina i comportamenti e le azioni che si faranno in futuro. Un esempio: le macchine familiari sono sempre di meno e ci sono macchine sempre più piccole. Mentre quando ero giovane io la patente era fondamentale e un passaggio obbligato, non è così necessario avere la macchina al giorno d’oggi. Ci sono modi alternativi di viaggiare, tra Blablacar, Enjoy e mezzi di trasporto sempre più efficienti. Usi e costumi cambiano, e di conseguenza cambia anche il design di qualsiasi cosa. Conoscere le abitudini dei giovani è fondamentale, sapere come vivono la cucina o cosa serve loro come contenimento è importante perché magari la cucina che disegneremo per i prossimi 4 anni avrà esattamente quelle caratteristiche.

La classe che ha lavorato al progetto è costituita da studenti internazionali che provengono da diverse parti del mondo; questo aspetto multiculturale rappresenta per voi un valore aggiunto che arricchisce non solo la ricerca di progetto ma gli stessi profili degli studenti: come saranno i professionisti del futuro che hai visto in azione?

Quello che ho imparato da loro è che sanno tutto e hanno voglia di conoscere, sono curiosi. Penso che sbaglieranno poco. Sono aperti di mente, sono molto informati e consapevoli. Sono talmente informati e sicuri di loro stessi che quando compreranno lo faranno in maniera intuitiva e consapevole, senza porsi troppe domande e sapendo esattamente cosa vogliono.

In base ai risultati raggiunti con la ricerca, quali sono gli aspetti emersi che hanno colpito di più la vostra attenzione rispetto ai Millennials e al loro rapporto con la casa globalmente?

Abbiamo avuto conferma che la camera da letto è il posto che i giovani d’oggi vivono di più, essendo molti di loro ancora in casa con i genitori, o conviventi con altri coetanei. Mentre la camera è quindi vissuta come “casa” e come luogo più intimo e personale, la cucina viene vissuta come momento di socialità, di luogo da vivere insieme agli amici. Siamo stati molto sorpresi che il salotto non sia quasi mai stato nominato, forse perché gli spazi si sono ridotti, forse perché la cucina ha acquisito sempre più importanza come luogo di socialità, dove si può cucinare, mangiare o semplicemente scambiare due chiacchiere in un’atmosfera intima e accogliente.

In questo progetto hai lavorato attivamente con i ragazzi: brand immersion presso l'Only The Brave headquarter, visiting da te guidato al Salone del Mobile e al Fuori Salone, incontri e presentazioni: quanto è stato importante lavorare con il team degli studenti per ottenere il risultato finale?

Prima di tutto spero che per gli studenti sia stata una bella esperienza. A noi piace molto parlare di prodotto, della nostra filosofia, del nostro lifestyle e di come vediamo il nostro lavoro e il mondo intorno a noi. Mi è piaciuto vedere l‘entusiasmo con cui i giovani d’oggi vedono il nostro mondo ed è stato bello avere una conversazione con gli studenti e uno scambio di idee con loro. Ci piace il confronto e la condivisione, con Diesel Living lavoriamo con 7 partner diversi con cui ci confrontiamo quotidianamente, sia nella progettazione del prodotto che nella comunicazione dello stesso. E’ stato importante per noi che gli studenti siano stati parte attiva di questo progetto, che ha permesso a loro di imparare e di vedere la realtà di un brand internazionale e a noi di conoscere di più sui nostri consumatori di domani.

Tags:
diesel livingandrea rosso

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Investire sui centri per l'impiego. Altro che reddito di cittadinanza
di Massimo Puricelli
"Merkel-Macron, principi feriti dell'Ue". Repubblica sempre fedele ai potenti
di Diego Fusaro
Il mercato immobiliare milanese per Marco Giuseppe Stefanoni

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.