A- A+
Trend e scenari creativi a Milano
Joe Gebbia ai giovani creativi e designer: "Cercate il duct tape nella vostra vita"
(Foto: Giulia Torra)

«Siate dei problem solver. Cercare di risolvere anzitutto i problemi pratici della vostra vita. Trovate - ispirandovi a chi vi circonda - un nuovo punto di vista su ciò che vi causa frustrazione. Cercate in sostanza il Duck Tape (nastro adesivo) nella vostra vita per reinterpretarlo in maniera differente e migliore».

Così il co-fondatore di Airbnb, Joe Gebbia, ai giovani e futuri creativi e designer a margine della sua lectio magistralis presso l’Istituto Europeo di Design di Milano, quale special guest del ciclo di incontri IED Square, dove è intervenuto con un coinvolgente talk intitolato proprio The "duct tape" design solution that is Airbnb”.

«Il design viene sicuramente dalla passione, quindi è vostro compito trovare quel qualcosa che accenda la passione in voi e da cui attingere sempre in futuro. Solo così potrete essere veramente creativi».

ied2
             (foto Giulia Torra)
 

Ma non solo passione, per Gebbia, tra gli ingredienti fondamentali per pensare e agire da designer: «è fondamentale raggiungere un forte livello di empatia con le persone cui si progetta, così da capire ciò che è veramente basilare per la loro esperienza di utenti», afferma. Il suggerimento è quello di osservare il mondo proprio attraverso gli occhi della gente per cui si è chiamati a creare, combinando questa osservazione con il proprio punto di vista di designer: «questo, per me, sta alla base della nascita di idee veramente creative»

Studente di design negli States - proprio come l’ampia ed entusiasta audience di giovani incontrati in IED Milano - Gebbia è stato fortemente ispirato dall’invenzione del nastro adesivo: una risposta concreta e brillante a uno specifico problema. Grazie alla sua versatilità, il nastro adesivo è sia un segno che c’è qualcosa di rotto da riparare, sia un’enorme opportunità per migliorarlo, che si tratti di un sistema, di un prodotto o di un servizio. «I designer hanno il privilegio e la responsabilità di poter essere dei sognatori  e di immaginare cose che non esistono nel mondo. Questa è la responsabilità che abbiamo ogniqualvolta vediamo il nastro adesivo: poter rendere qualcosa migliore.

La stessa Airbnb nasce nel 2007 proprio dalla ricerca di una soluzione pratica a una esigenza, in chiave migliorativa: offrire un posto letto o parte della propria casa come alloggio in situazioni di mancanza di disponibilità negli hotel o di budget limitato. Un’opportunità di business, ma anche di solidarietà: è il caso degli sfollati da catastrofi naturali o dei rifugiati, ai quali Airbnb ha dedicato un’apposita campagna sperimentale, Open Homes.

Alla base di tutto, quella sharing economy di cui oggi si parla tanto e che si regge su un «sistema di fiducia inesistente soltanto fino a poco tempo fa».

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Hillary Clinton si ricandida alla Casa Bianca: l'ambizione smodata crea mostri
di Marco Zonetti
A Milano rinasce Trattoria Toscana-Elite, multiforme salotto dell'arte
di Paolo Brambilla - Trendiest
La sostenibilità condizione per accesso al cibo nei Paesi poveri

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.