A- A+
Trend e scenari creativi a Milano
Realtà Virtuale e Realtà Aumentata: nuovi linguaggi per nuove opportunità
(CREDIT PHOTO GIULIA TORRA)

TechCrunch, il blog statunitense che tratta temi relativi a nuove tecnologie e informatica, prevede che nel 2018 gli smartphone saranno in grado di supportare la realtà virtuale e la realtà aumentata.

Anche i dati relativi alle start up sono molto interessanti, si registra che nel 2016 gli investimenti nelle startup Augmented Reality /Virtual Reality sono stati $1.8 miliardi per una crescita del 150% sull’anno precedente.

In questo contesto di crescita e sviluppo si inserisce anche IED e la partnership con Proxima Milano, studio di VFX&VR con cui collabora da diversi anni. Nella fattispecie, Proxima Milano è attualmente impegnato come tutor di un progetto di tesi del corso di CG Animation per la realizzazione di un’Esperienza di Realtà Virtuale ed interattiva. I supervisor di Proxima VR, il dipartimento di Proxima Milano specializzato in VR, AR e MR, stanno infatti seguendo il gruppo di tesi fin dalle prime fasi di definizione dello Storytelling e delle complesse analisi Funzionali e Psicometriche dell’esperienza virtuale.  

A raccontare in che cosa consiste l’attività, Andrea Masera Socio e General Manager di Proxima Milano:

L’anno accademico in corso ha presentato l’opportunità a Proxima Milano di supervisionare la realizzazione di una delle prime tesi universitarie in VR prodotte in Italia utilizzando peraltro una delle tecnologie più “immersive” del momento e cioè quella di HTC Vive. L’esperienza in VR racconterà il tema attuale dell’inquinamento con particolare attenzione al concetto di riciclo.

La VR è una realtà incredibilmente immersiva, in grado di creare la reale sensazione di vivere un’esperienza parallela, in che modo verrà strutturato il progetto per poter diffondere consapevolezza sul tema del riciclo?

Non sarà presente una voce narrante per precisa scelta del gruppo di lavoro. La leggibilità dell’esperienza verrà impostata in modo da incentivare al massimo l’utente ad interagire con gli oggetti e l’ambiente circostanti rendendo il più possibile riconoscibili gli elementi principali con i quali avverranno le interazioni.

Nello specifico, come sarà articolato lo sviluppo del progetto tesi?

Il progetto di tesi prevede uno speciale lavoro di pre-produzione in quanto, oltre alla definizione dei layout, dei personaggi e del mood generale dell’esperienza, il gruppo di studenti potrà contare sull’esperienza di Proxima Milano nella definizione del corretto linguaggio narrativo per progetti di Realtà Virtuale. Questo processo delicato determinerà in gran parte l’efficacia del prodotto in termini di utilizzo, interazione e piacevolezza dell’esperienza da parte dell’utente.

Qual è la forza di questa collaborazione azienda- università?

Questa nuova importante iniziativa permette a IED Milano e Proxima Milano di entrare a far parte delle prime realtà Universitarie e Societarie al mondo ad aver collaborato nella realizzazione di processi formativi nel campo della Realtà Virtuale. Una precisa scelta finalizzata ad un chiaro posizionamento nel campo dell’Innovazione e della Tecnologia.

Le tecnologie AR/ VR sono una grande risorsa spendibile sul mercato per migliorare l’esperienza d’acquisto (se utilizzate in negozi fisici) o per promuovere la conoscenza (se applicate alla fruizione di opere museali). Esistono già utilizzi in ambito medicale ed ospedaliero ed è ormai un dato acquisito che il linguaggio della VR e della AR (con tutte le future sue evoluzioni) possa adattarsi a qualsiasi ambito ed esigenza.

Certamente si tratta di una grande opportunità, VR e AR diventeranno sempre più parte delle realtà attuale divenendo protagoniste dello scenario creativo contemporaneo.

Tags:
realtà virtualerealtà aumentatanuovi linguaggi

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Twins e Giulia Nati alla Milan Fashion Week Women’s 2018
di Paolo Brambilla - Trendiest
Manovra, non Tria ma i tecnici del Mef nel mirino M5s: "Nascondono i soldi"
di Angelo Maria Perrino
Te lo do io lo spread
di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.