A- A+
Milano
Trenord, Fnm risponde a Trenitalia:"Non abbiamo ricevuto un piano industriale"
Trenord

di Fabio Massa

Un comunicato chiaro. Un messaggio concordato e supportato dalla Regione. Mittente FNM, destinatario Trenitalia. Un messaggio freddo, con tre punti chiari che preludono a una trattativa lunga, tutta giocata sui numeri. Punto primo: FNM, che è la società di Regione Lombardia che controlla per il 50 per cento Trenord, non ha ricevuto alcun piano industriale. Punto secondo: l'interlocutore giusto per parlare di numeri e dati, di prospettive, è FNM con il coinvolgimento della Regione, e non solo la Regione, che è uno e il più importante degli azionisti. Punto terzo: attenzione che FNM è una società quotata e dunque ogni notizia può far variare il valore del titolo, che essendo di proprietà in maggioranza di Regione, fa virtualmente perdere o guadagnare soldi alla Regione stessa. Insomma, un comunicato chiaro. Ma anche duro. Che prelude a una trattativa per la quale alla proposta di Mazzoncini potrebbe arrivare in replica né un sì né un no, ma una controproposta.

fabio.massa@affaritaliani.it

IL COMUNICATO INTEGRALECon riferimento alle dichiarazioni rilasciate nella giornata di ieri, 28 maggio 2018, dal Dott. Orazio Iacono, Amministratore Delegato di Trenitalia S.p.A. (“Trenitalia”) – società interamente controllata da Ferrovie dello Stato Italiane S.p.A. (“FSI”), azionista significativo di FNM S.p.A. (“FNM” o la “Società”) con una partecipazione pari al 14,74% del relativo capitale sociale – in merito al c.d. “piano industriale per il trasporto regionale”, pubblicate sul sito internet del gruppo FSI (http://www.fsnews.it/fsn/Gruppo-FS-Italiane/Trenitalia/Trenitalia-proposta-piano-industriale-Regione-Lombardia-trasporto-regionale) e riprese, inter alia, da diversi organi di stampa, FNM, per quanto di propria competenza, dichiara di non aver ricevuto alcuna proposta relativa alla propria partecipazione in Trenord S.r.l., società a controllo congiunto con Trenitalia, e conseguentemente di non aver effettuato alcuna valutazione.

Inoltre, anche alla luce del rilevante Richiamo di Attenzione recentemente pubblicato dalla CONSOB e a tutela degli azionisti tutti, la Società è nuovamente costretta a ricordare come – dato il proprio status di società quotata sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana – eventuali dichiarazioni che riguardino, direttamente o indirettamente, FNM e/o società dalla stessa partecipate, debbano essere fatte adottando la massima cautela ed in ogni caso nel pieno rispetto delle previsioni di legge e regolamentari applicabili, anche al fine di evitare significative oscillazioni sull’andamento del titolo della Società a pregiudizio, tra l’altro, del regolare e ordinato funzionamento del mercato

Tags:
trenordfnmtrenitalia


A2A
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Il populismo e i partiti di opposizione al Governo giallo-verde.
di Paolo Brambilla - Trendiest
Decreto sicurezza, il governo del Cambiamento c’è
di Angelo Maria Perrino
Il governo decide, i tecnici eseguono. E' la politica, bellezza...
di Maurizio de Caro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.