A- A+
Milano
Ultrà: Piovella pericoloso, deve spostare residenza fuori dalla Lombardia

Ultrà: Piovella pericoloso, sposti residenza fuori dalla Lombardia

Marco Piovella, l'architetto e Ultra' dell'Inter arrestato nell'ambito dell'inchiesta sulla morte del tifoso Daniele Belardinelli, deve spostare la sua residenza fuori dalla Lombardia. Lo ha chiesto il pm di Milano Francesco De Tommasi ai giudici della sezione misure di prevenzione del Tribunale chiamati a decidere sulla richiesta da parte della Questura di applicare per 3 anni la misura della sorveglianza speciale a suo carico. Piovella attualmente e' in carcere e quindi la decisione del Tribunale, attesa entro una quindicina di giorni, avra' eventuali effetti quando tornera' libero.

Durante l'udienza, il 'Rosso', difeso dall'avvocato Mirko Perlino, si e' difeso sostenendo di non essere il capo della curva nord e di non avere dato un contributo nell'organizzazione di episodi violenti. Nella sua richiesta, la Questura sollecitava la misura speciale dell'obbligo di soggiorno come "unico strumento di controllo idoneo per consentire alle forze di polizia una costante verifica dei suoi comportamenti futuri e per prevenire il protrarsi di attivita' illecite e turbative dell'ordine pubblico".

Il pubblico ministero e' pero' andato oltre, spingendosi a ipotizzare il divieto di soggiorno in Lombardia data la sua "pericolosita' sociale" e i fatti "molto gravi" di cui si sarebbe reso autore che ha definito "a rischio serialita'". Una richiesta "assurda" l'ha definita il suo difensore che ha chiesto di respingere anche l'istanza della Questura. "Piovella risiede in Lombardia dove ha una stabile attivita' lavorativa - ha detto Perlino - e' assurda la richiesta di divieto di soggiorno. Oggi ha chiarito molto dubbi e siamo fiduciosi sulla decisione dei giudici". Nella richiesta della Questura, veniva sottolineato che Piovella potrebbe spostarsi da Milano per seguire altre partite e il tifoso era definito "persona socialmente pericolosa in quanto aveva gia' posto in essere in passato attivita' delittuose in occasione di manifestazioni sportive con il ruolo di capo nel mondo Ultra' dell'Inter". Quanto all'inchiesta della Procura sugli scontri del 26 dicembre scorso, Piovella verra' processato con altri 5 imputati arrestati davanti al gup Carlo Ottone De Marchi a partire dall'11 marzo.

Commenti
    Tags:
    piovellaultràinter napoli











    A2A
    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    i blog di affari
    3A Sport. Execus ottimizza le dinamiche Linkedin e la comunicazione sui social
    di Paolo Brambilla - Trendiest
    Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi
    di Angelo Maria Perrino
    Mussolini ha fatto più di tutti per gli operai. A colloquio con Franco Loi


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.