A- A+
UrbanFile: appunti per Milano

Da blog.urbanfile.org

 

Immagine1Situazione attuale
Immagine2Come potrebbe essere
Immagine3Situazione attuale
Immagine4Come potrebbe essere
Immagine5Situazione attuale
Immagine6Come potrebbe essere

Via Torino venne sistemata una quindicina d'anni fa circa (giunta Formentini forse?) e resa "semi pedonale" con marciapiedi molto larghi e carreggiata utilizzabile, in teoria, solo per Tram e Taxi.

Recentemente il Sindaco Sala aveva annunciato che avrebbe fatto rimuovere i masselli del pavé per mettere l'asfalto nella carreggiata, richiesta fatta da anni dai ciclisti che lamentano l'impervio selciato in pietra.

Ora, pur essendo concordi che la convivenza tra biciclette e pavé sia un problema, siamo anche convinti che il Centro Storico (la parte all'interno delle Mura Spagnole) debba rimanere il più possibile arredato con pavé in pietra. Un po' per un fattore storico e un po' perché la pietra è certamente più bella dell'asfalto.

Abbiamo pensato ad una possibile soluzione per salvare biciclette e pavé in via Torino.

Anzitutto basterebbe vietare il parcheggio dei motorini e delle automobili sui marciapiedi della via e lo spazio a disposizione raddoppierebbe.

Poi allargheremmo e allineeremmo i marciapiedi sino alla distanza necessaria per la convivenza con la sede tranviaria. Quindi, sul marciapiede nuovo e allargato, si potrebbe creare una pista ciclabile per lato che magari in prossimità delle due fermate si interrompa e si mischi ai pedoni (insomma, non siamo a Pechino e le poche bici non creerebbero certo il panico). Altro accorgimento da attuare sarebbe lo spostamento dei lampioni di modo da non intralciare la nuova ciclabile e i pedoni.

Insomma, forse non è l'idea del secolo, ma sarebbe una possibile soluzione per far convivere ciclisti, pedoni e tram.

Unica deroga alla sosta sui marciapiedi sarebbe quella dello scarico e carico delle merci per rifornire i negozi, in orari prestabiliti e possibilmente fatti rispettare.

Tags:
via torinociclabile via torino

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Procedura d'infrazione? Decide una manica di usurai che nessuno ha eletto
Si conclude la mostra che ha riaperto la Chiesa degli Olandesi
NAPOLI TECH UNA SCIA DI STARTUP DIETRO APPLE & CO.
di Anna Capuano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.