A- A+
Moda
Florence Biennale, l’Istituto Marangoni presenta le opere degli studenti 2019

In occasione della XII Florence Biennale, l’Istituto Marangoni Firenze presenta le opere degli studenti che nel 2019 hanno conseguito il diploma in Multimedia Arts. Edoardo Celadon (1997, Firenze), Evangelina Mavrina (1997 Kazan, Russia; vive e lavora a New York City) e Giada Restivo (1997, Firenze) al termine del loro ciclo di studi hanno prodotto tre opere che insieme restituiscono la complessità e le diverse possibili declinazioni del termine multimedia, inteso come insieme di dispositivi di memorizzazone e di trasmissione di informazioni per mezzo di immagini, suoni e programmi di elaborazione di dati. Le tre recenti produzioni sono state presentate in anteprima nella mostra di fine anno accademico intitolata “multimedia /mʌl.tiˈmiːdi.ə/” che si è tenuta al Museo Marino Marini di Firenze dal 20 al 24 Giugno 2019. Queste opere vengono ora ripensate dagli ex-studenti per gli spazi espositivi della Florence Biennale, manifestazione internazionale dedicata alle arti visive e al design che si svolge dal 18 al 27 Ottobre presso la Fortezza da Basso di Firenze. "YOUR MINUTES OF FREEDOM" di Edoardo Celadon è un’opera nata come naturale evoluzione dell’installazione presentata al Museo Marino Marini intitolata "LORE BERT. OLD PLACES AND NEW MIRACLES." Il pubblico, guidato da una traccia audio sarà invitato a riscoprire il piacere di dedicare il proprio tempo libero giocando con un materiale semplice come la carta, dando spazio alla propria immaginazione come accadeva durante la nostra infanzia. Il momento ludico è qui visto come tempo di pausa utile per acquisire nuova consapevolezza dei propri limiti e capacità. In "1 PLUS 1 EQUALS 1", Evangelina Mavrina mostra la documentazione video di una performance. Entrambi bendati e inginocchiati l’uno di fronte all’altro, l’artista e un secondo performer interagiscono tra loro sviluppando una connessione man mano sempre più forte, frutto ed emblema del desiderio umano, dello scambio fisico e della complicità. Il ciclo perpetuo delle loro azioni rappresenta il tempo dedicato a una relazione tra uomo e donna che sembrano non interrompersi mai. L’essere umano è costretto a fare delle scelte. Perchè? L'opera video intitolata "AØ" di Giada Restivo offre al pubblico un viaggio pieno di riferimenti cinematografici con l'obiettivo di portare lo spettatore in un'altra dimensione, attraverso l'analisi dei segreti oscuri del nostro universo e la possibile esistenza di realtà alternative. AØ è un codice, un algoritmo che ci spinge a riflettere su quanto il cinema possa influenzare intere generazioni nelle scelte di vita e sulla possibilità che in futuro un algoritmo possa prendere il controllo del nostro arbitrio non più tanto libero. I tre artisti durante il corso triennale in Multimedia Arts hanno sviluppato competenze nei vari media: dall’immagine in movimento alla performance, dal sound design all’installazione video, fino all’applicazione di tali linguaggi al campo della pubblicità e della comunicazione nella sua accezione più ampia. In effetti, la parola "multi" comprende una vasta gamma di materiali artistici e canali multimediali espressivi: l'obiettivo è quello di sviluppare nuovi modi di percepire la tecnologia nell'arte e anche l'arte come comunicazione visiva. Istituto Marangoni nasce nel 1935 a Milano come Istituto Artistico dell’Abbigliamento Marangoni e nel 2015 raggiunge un importante traguardo, 80 anni di successi nella formazione dei migliori professionisti nel mondo della moda e del design. Con un bilancio formativo di quattro generazioni di studenti provenienti dai 5 continenti, è stato il trampolino di lancio per oltre 45.000 professionisti della moda e del lusso, tra cui Domenico Dolce, Franco Moschino, Alessandro Sartori, Maurizio Pecoraro, Paula Cademartori, Andrea Pompilio e Lucio Vanotti. Istituto Marangoni conta oggi oltre 4.000 studenti l’anno, provenienti da 107 differenti nazioni, nelle scuole di Milano (School of Fashion e School of Design), Firenze (School of Fashion & Art), Parigi, Londra, Mumbai, Shanghai, Shenzhen e Miami, le capitali internazionali della moda, del design e del lusso. 

Commenti
    Tags:
    florence biennalefirenzeistituto marangonioperediplomaartemodafashionscuolamuseomarino marininew yorkmilanoschooldesignparigilondramumbaishanghaishenzhen e miamilusso
    Loading...
    in evidenza
    Anna Falchi, scollatura vertiginosa Cecilia, selfie senza reggiseno

    TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

    Anna Falchi, scollatura vertiginosa
    Cecilia, selfie senza reggiseno

    i più visti
    in vetrina
    Neymar gol: ecco la sensualissima Noa Saez. E il ritorno a Barcellona...

    Neymar gol: ecco la sensualissima Noa Saez. E il ritorno a Barcellona...


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre

    Skoda.Octavia compie 60 anni, la nuova generazione è la “più bella di sempre


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.