A- A+
Moda
LuisaViaRoma, al ceo Andrea Panconesi la targa del Consiglio Regionale

Una cerimonia semplice a veloce, piena però di significati. Oggi 24 settembre nella sede istituzionale  del Consiglio Regionale della Toscana il ceo di LuisaViaRoma Andrea Panconesi ha ricevuto dalle mani del presidente Eugenio Giani (presenti anche i consiglieri regionali Titta Meucci, Marco Stella, Antonio Mazzeo) la targa del Consiglio Regionale a riconoscimento dell'attività svolta da una delle più antiche e rappresentative aziende toscane nel settore della moda, LuisaViaRoma, che proprio quest'anno ha festeggiato i 90 anni dalla sua fondazione. La storia di LuisaViaRoma partì dall'intuizione della francese Luisa Jaquin, che sposò negli anni venti il fiorentino Lido Panconesi, e aprì una boutique di cappelli in paglia a Parigi. Dopo alterne vicende, la coppia torna da Parigi a Firenze per aprire un piccolo negozio di cappelli in via Roma. Alla fine degli anni 60 Andrea Panconesi, nipote di Luisa, inizia a lavorare  come buyer e porta a Firenze il meglio della moda internazionale, tra cui il famoso stilista giapponese Kenzo, all'epoca molto innovativo. Una scelta coraggiosa che anche negli anni a venire sarà premiata da una clientela sempre più affezionata ad un "brand", come quello di LuisaViaRoma, che ha sempre anticipato i tempi della moda, scoprendo o valorizzando molti talenti del fashion system.  Per Andrea Panconesi "il digitale è una grande opportunità che ha rivoluzionato il settore della moda, anche se la realtà fisica verrà sempre prima di quella virtuale". E' con questo spirito che Panconesi ha siglato una partnership con la Formula Extreme E, una nuova corsa automobilistica che vedrà Suv elettrici gareggiare nei luoghi più estremi di tutto il mondo. Cinque zone del mondo (Himalaya, Artico, Foresta Amazzonica, Deserto e un’isola dell’Oceano Indiano), zone particolarmente colpite dal cambiamento climatico e dalle attività umane, nelle quali veicoli elettrici gareggeranno ad emissioni zero, per sensibilizzare il pubblico ai temi della tutela dell’ambiente e del pianeta. Extreme E e LuisaViaRoma si impegnano dunque nella sensibilizzazione sui temi della sostenibilità e dell’impatto ambientale, contribuendo a risanare le aree più colpite dal cambiamento climatico. Con il nuovo campionato di cinque tappe, si vogliono sottolineare gli effetti del cambiamento climatico e dell’interferenza umana in alcuni degli ecosistemi più fragili del pianeta, promuovendo l’utilizzo di veicoli elettrici per tutelare l’ambiente e proteggere il pianeta.

 

Commenti
    Tags:
    luisaviaromaandrea panconesitargaconsiglio regionaletoscanamodafashionceobrandsocialdigitaleeugenio gianimarco stellaantonio mazzeotitta meuccianniversarioecommercelussovia romaformula esuvelettricofashion partnerambienteemissioni
    Loading...
    in evidenza
    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia' Senza reggiseno. E lato B..

    TAYLOR MEGA, SHARM BOLLENTE

    Marcuzzi, un mare di 'nostalgia'
    Senza reggiseno. E lato B..

    i più visti
    in vetrina
    Benedetta Bosi non sta con Briatore. E poi... Benedetta Bosi-Briatore news

    Benedetta Bosi non sta con Briatore. E poi... Benedetta Bosi-Briatore news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Parte da Parigi la rivoluzione elettrica di DS Automobiles

    Parte da Parigi la rivoluzione elettrica di DS Automobiles


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.