A- A+
Moda

Di Monica Camozzi


Si chiama Métis ed è la borsa Vuitton più venduta in Italia dal suo lancio a inizio 2013. Il nome si ispira alla dea della Saggezza, prima moglie di Zeus; nell'antica Grecia Métis era sinonimo di qualità combinata ad astuzia e giudizio.

Il suo successo è dovuto, oltre che alla forma attraente, alla capienza e alla adattabilità. Nella versione hobo le due tracolle amovibili permettono di portarla a mano, a braccio o a spalla.

Nella versione pochette la bandoulière ne consente l'utilizzo come crossbody o sofisticata borsa a mano. La classica telaMonogram è stata rivisitata per l'occasione, più morbida, leggera. Inoltre è  e body - friendly, ovvero si adatta alla forma del corpo per un maggiore confort.
 

Tags:
vuittonborsemetis
in vetrina
LADY GAGA E BRADLEY COOPER: LA VENDETTA DI IRINA SHAYK! LADY GAGA NEWS

LADY GAGA E BRADLEY COOPER: LA VENDETTA DI IRINA SHAYK! LADY GAGA NEWS

i più visti
in evidenza
Heidi Klum, Taylor Mega e poi... Tutti i topless da urlo (e non solo)

Belen, Diletta Leotta e... GALLERY

Heidi Klum, Taylor Mega e poi...
Tutti i topless da urlo (e non solo)


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Nuova Astra debutta in anteprima mondiale a Francoforte 2019

Nuova Astra debutta in anteprima mondiale a Francoforte 2019


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.