A- A+
Auto e Motori
A Rimini va in scena l'dizione 2019 di Biciacademy

Come cambierà il negozio fisico tra qualche anno? Come conquistare il target femminile, utilizzare i social, organizzare un evento, fare marketing territoriale e comunicazione in modo efficace? E ancora, come gestire in modo moderno un’officina, finanziare meglio la propria attività, migliorare le performance e i servizi offerti? A queste, e a tante altre domande, troveranno risposta gli oltre 600 negozianti del settore ciclo provenienti da tutto il Paese, che si sono iscritti alla terza Edizione di BiciAcademy, l’evento formativo organizzato da Confindustria ANCMA (Associazione Nazionale Ciclo Motociclo Accessori) a Rimini il 13 e 14 gennaio prossimi.

Il business del pedale si prepara al domani attraverso una due giorni di workshop e seminari unica in Italia. Esperti, consulenti internazionali e formatori occuperanno 18 aule del Palacongressi del capoluogo romagnolo e si alterneranno all’interno di un ricchissimo palinsesto formativo promosso anche da numerose aziende associate e pensato per dare i migliori strumenti ai rivenditori e ai meccanici per affrontare le ultime tendenze di mercato, le sfide e le opportunità imposte dal commercio on line. Non mancheranno inoltre approfondimenti in tema di privacy e concorrenza sleale, normative europee e nazionali, tecniche di vendita e un momento dedicato alle premiazioni al contest per la vetrina più bella e per il negozio storico più antico.

BiciAcademy – ha dichiarato il presidente di Confindustria ANCMA Andrea Dell’Orto presentando l’evento – è un’opportunità formativa unica in Italia, che è il primo Paese in Europa per numero e qualità di biciclette prodotte, nata e sviluppata insieme alle aziende associate in un momento molto interessante per il settore ciclo. Un’occasione innovativa per migliorare la rete di vendita, accrescere le opportunità di business e per dare più valore alla professionalità e alla passione dei negozianti”.

NUMERI

Valore della vendita al dettaglio cicli in Italia.
Fatturato su tutti i canali di vendita: 1,35 miliardi di Euro.
Punti vendita: circa 2.800, che occupano oltre 7.000 addetti.

Produzione italiana biciclette: oltre 2,3 milioni di unità. Mercato cicli tradizionali ed E-bike: 1,7 milioni di unità. Fatturato industriale settore cicli: 1,2 miliardi di euro. Addetti comparto (diretti e indiretti): oltre 12mila.

Commenti
    Tags:
    biciacademyriminiancma
    in evidenza
    Amori, tradimenti e colpi di scena Che coppie bollenti sull'Isola

    Temptation Island al via

    Amori, tradimenti e colpi di scena
    Che coppie bollenti sull'Isola

    i più visti
    in vetrina
    GIULIA DE LELLIS E IANNONE: IL PRIMO BACIO! Iannone-De Lellis, i gossip sulla coppia dell'estate

    GIULIA DE LELLIS E IANNONE: IL PRIMO BACIO! Iannone-De Lellis, i gossip sulla coppia dell'estate


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Citroen: 100 anni di storia ed esperienza

    Citroen: 100 anni di storia ed esperienza


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.