A- A+
Auto e Motori
Ai prestigiosi iF Design Award 2019, Kia è protagonista indiscussa

Dopo il lancio della terza generazione di Ceed, in vendita in tutta Europa in 3 diverse versioni, per la nuova gamma sono arrivati 3 prestigiosi riconoscimenti - uno per modello - agli iF Design Award di Hannover, Germania. A conferma della centralità del numero “3”, il triplice riconoscimento al design Kia arriva per il terzo anno consecutivo, dopo le affermazioni del 2017 e 2018.

Questo risultato sottolinea l’unicità del design Kia, da oltre un decennio sotto la responsabilità di Peter Schreyer, President of Design and Chief Design Officer Kia Motors. Kia ha infatti collezionato una lunga serie di importanti riconoscimenti proprio agli iF Design Award, insieme al Red Dot Design Award il più importante premio internazionale di design di prodotto. Il primo riconoscimento nel 2010; da allora sono stati ben 18 i premi che hanno confermato l’unicità del design Kia.

A essere premiate per il loro design unico, Ceed cinque porte, Ceed Sportswagon e l’ultima nata, la nuova ProCeed, la prima shooting brake targata Kia, in vendita in Italia da Febbraio.

La terza generazione di Kia Ceed ha visto evolversi il nome del modello (in precedenza si chiamava cee'd), senza perdere il suo significato originale: Community of Europe, with European Design. Come la prima generazione lanciata nel 2007, nuova Ceed si conferma un'auto compatta costruita e pensata per l’Europa, contraddistinta da un design profondamente europeo. Progettata nel centro di design Kia di Francoforte sotto la direzione di Peter Schreyer e Gregory Guillaume, European Head of Design, Ceed è stata sviluppata dal centro di ricerca e sviluppo Kia di Rüsselsheim, Germania, e tutte le versioni sono prodotte nello stabilimento di Žilina, in Slovacchia.

Reinterpretando il carattere sportivo di Stinger, anch'essa vincitrice dell'iF Award nel 2018, la terza generazione di Ceed propone un look più coinvolgente. Anche le proporzioni sono variate. Più bassa, più larga e con uno sbalzo posteriore più pronunciato, Ceed propone una linea più atletica. Le linee rette e decise sostituiscono le forme arrotondate del modello precedente; il frontale ripropone l’iconico “tiger-nose” ma con una griglia più ampia e nuove prese d’aria.

Condividendo dimensioni quasi identiche alla berlina cinque porte, Ceed Sportswagon offre un'area di carico più generosa e un maggior sbalzo posteriore. Le linee della carrozzeria beneficiano di un sottile spoiler sul portellone per un'estetica sportiva. Ceed Sportswagon vanta una capacità di carico significativamente superiore rispetto al passato. Il bagagliaio è cresciuto di ben 97 litri (il 14% in più), raggiungendo gli attuali 625 litri di capacità, un volume maggiore persino di alcune tourer del segmento D.

Familiare, ma con un tocco di sportività e innovazione tipico del DNA Kia, ProCeed la shooting brake di Kia rappresenta un'alternativa attraente alle tradizionali Sportwagon, conservando nelle sue equilibrate proporzioni ingombri compatti che lasciano intuire la grande agilità. Più bassa e più lunga sia della versione a cinque porte, sia della Sportswagon, ProCeed con le sue inedite proporzioni sottolinea il DNA da coupé, combinando una sorprendente presenza visiva con grande versatilità. Un mix di elementi che gli conferisce una silhouette unica, fortemente distintiva e diversa da qualsiasi altra proposta nel segmento.

Sia Ceed, sia ProCeed sono equipaggiabili con un'ampia offerta di motorizzazioni, per soddisfare le aspettative dei clienti europei, che più di altri apprezzano la prontezza, l’accelerazione e la generosa coppia offerta dai motori turbo; al vertice della gamma le versioni GT equipaggiate con l’1.6 T-GDi da 204 CV e 265 Nm di coppia, il motore più potente fra quelli a listino, disponibile nelle versioni con cambio automatico a doppia frizione e 7 rapporti con paddle al volante o con la trasmissione manuale a 6 marce. In tutto sei motori a benzina e diesel a basse emissioni, conformi al nuovo standard sulle emissioni Euro 6d-TEMP.

La gamma Ceed offre tutte le tecnologie avanzate di assistenza alla guida che migliorano la protezione degli occupanti, utilizzando sistemi di sicurezza attivi per mitigare il rischio di collisioni. Fra l’ampia offerta di sistemi, a richiesta è disponibile il Lane Following Assist, una tecnologia che rientra nei sistemi di guida autonoma di Livello 2.

 
Commenti
    Tags:
    if design award
    in evidenza
    Stalker perseguitava la Ferilli Ora ha il divieto d'avvicinamento

    Cronache

    Stalker perseguitava la Ferilli
    Ora ha il divieto d'avvicinamento

    i più visti
    in vetrina
    Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca

    Zaniolo pace con le Iene. De Devitiis si scusa. Rose rosse per mamma Francesca



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    La Ferrari Portofino è Best Cabrio 2019 per il secondo anno

    La Ferrari Portofino è Best Cabrio 2019 per il secondo anno


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.