Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

Al Salone di Shanghai 2017 debutta la nuova Mini John Cooper Works Countryman

Ecco la nuova Mini John Cooper Works Countryman: prestazioni da top di gamma

Al Salone di Shanghai 2017 debutta la nuova Mini John Cooper Works Countryman

In queste ore al Salone di Shanghai 2017 debutta la nuova Mini John Cooper Works Countryman 

 

La Mini John Cooper Works Countryman succede al primo atleta top di gamma del brand, sviluppato appositamente per il segmento delle vetture compatte ed equipaggiato di serie con la trazione integrale ALL4. Il progresso rispetto al modello precedente si manifesta nell’aumento delle dimensioni esterne e in un netto guadagno a livello di abitabilità, di versatilità e funzionalità. 

 

 

Mini John Cooper Works Countryman: il motore

 

 

La lunghezza cresciuta di 17 centimetri e la larghezza aumentata di 3 centimetri, nonché il passo allungato di 7,5 centimetri determinano nei cinque “veri” posti un’offerta di spazio decisamente ottimizzata. Qualora necessario, il bagagliaio può essere ampliato da 450 a 1 390 litri. La nuova John Cooper Works Countryman si trasforma così in un versatile atleta top di gamma che entusiasma sia sul circuito che sullo sterrato, negli spostamenti giornalieri e nei viaggi più lunghi, offrendo un divertimento di guida estremoe una versatilità straordinaria. 

 

 

Mini John Cooper Works Countryman: il motore

 

 

Il motore 2.0 litri da 231 CV è il più potente  finora mai montato in una MINI e, in combinazione con la trazione integrale ALL4 di serie e il robusto concetto automobilistico, assicura che l’ultimogenito della famiglia delle sportive top di gamma John Cooper Works si elevi a una dimensione nuova di race feeling durante la guida stradale e di divertimento di guida estremo sullo sterrato. Sia in combinazione con il cambio manuale di serie a sei rapporti che con l’optional cambio Steptronic sportivo a otto rapporti, la nuova JCW (consumo di carburante nel ciclo combinato: 7,4 l/100 km; emissioni di CO nel ciclo combinato: 169 g/km) accelera da 0 a 100 km/h in 6,5 secondi, superando la Mini Cooper S Countryman ALL4 di rispettivamente 0,8 e 0,7 secondi. 

 

 

Mini John Cooper Works Countryman: le performance, comfort e sicurezza

 

 

La superiorità di performance della nuova Mini John Cooper Works Countryman si riflette anche nell’elasticità in ripresa, nell’agilità in curva e nei valori di decelerazione. Questo è il risultato del pacchetto completo, realizzato con il know-how delle corse della Mini John Cooper Works, comprendente, oltre al motore e alla trazione integrale, l’assetto sportivo con specifici cerchi in lega da 18 pollici e impianto frenante sportivo Brembo, inoltre una serie di dettagli esclusivi nella scocca per ottimizzare le caratteristiche di aerodinamica e l’afflusso dell’aria di raffreddamento, nonché un cockpit speciale con sedili sportivi John Cooper Works. Anche nella nuova Mini John Cooper Works Countryman i sistemi di assistenza del guidatore sviluppati per l’attuale generazione di modelli provvedono a un aumento supplementare del comfort e della sicurezza. 

 

 

Mini John Cooper Works 2017: l'equipaggiamento

 

 

Nella Mini John Cooper Works Countryman l’avvertimento antitamponamento con preparazione alla frenata di emergenza, di serie, può essere completato dal sistema Driving Assistant, con regolazione attiva della velocità su base di telecamera. Approach and Pedestrian Warning con preparazione alla frenata di emergenza,

High Beam Assistant e riconoscimento della segnaletica stradale completano l’equipaggiamento della Mini John Cooper Works 2017. L’offerta comprende inoltre Park Distance Control con sensori integrati nel frontale della vettura, telecamera di retromarcia e Park Assistant. Oltre alle informazioni sulla velocità, su limiti di velocità e divieti di sorpasso riconosciuti, indicazioni attuali di navigazione e messaggi di check-control, al feedback dei sistemi di assistenza del guidatore e alle liste dei contatti telefonici e dei programmi di entertainment, l’Head-Up-Display John Cooper Works visualizza anche la marcia momentaneamente inserita e una scala multicolore del numero di giri del motore e il segnale di cambio-marcia. 

 

 

Mini John Cooper Works Countryman: gli optional

 

 

Inoltre, la gamma di optional della nuova Countryman è ordinabile anche per la nuova variante di modello altamente sportiva. A richiesta sono fornibili per esempio il tetto panoramico in vetro, il climatizzatore automatico a due zone, sedili di guidatore e passeggero riscaldabili, il riscaldamento del parabrezza, specchietti retrovisori esterni riscaldabili e ripiegabili elettricamente e un impianto antifurto con luce di stato rossa nella pinna del tetto.

 


In Vetrina

Justine Mattera nuda contro il caldo. Laura Barriales topless e... LE FOTO

In evidenza

Diele: "Sono eroinomane Ma è colpa del telefonino"
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare

Motori

Citroen C3, con la ConnectedCAM sei social

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.