A- A+
Auto e Motori
Citroen sceglie il Salone dell'auto di Pechino per presentare la C4 Aircross

Apre oggi alla stampa il  Salone di Pechino edizione 2018 (28 aprile/4maggio) e c’è molta attesa e curiosità intorno all’effetto che susciterà la C4 AIRCROSS.

 Quello cinese è il secondo mercato per Citroen (+41% nel primo trimestre 2018), ed è per questo motivo che la casa francese si presenta all’appuntamento con molte novità. Su tutte la C4 Aircross, declinazione cinese di C3 Aircross lanciata in Europa lo scorso ottobre, che sarà prodotto localmente a Wuhan e venduto dal secondo semestre dell’anno.

Posizionato tra i SUV C3-XR e C5 Aircross, porta in Cina la nuova espressione Citroën in termini di design e di confort che decreta il successo di C3 Aircross in Europa (circa 70.000 vendite), adattandosi alle esigenze della clientela cinese, con 12 cm in più di lunghezza, a vantaggio dello spazio posteriore.

Il salone internazionale di Pechino aprirà le porte alla stampa il 25 aprile (apertura al pubblico dal 29 aprile al 4 maggio). Un appuntamento fondamentale per Citroën, per il quale la Cina è il secondo mercato nel mondo, dopo la Francia. Nel 1° trimestre, il Marchio ha confermato la sua dinamica con 34.000 vendite, pari a una crescita del 41% rispetto al 1° trimestre 2017. La Cina costituisce il 57% delle vendite di Citroën fuori dall’Europa, contro il 46% del 1° trimestre 2017.

La ripresa dell’offensiva in questo Paese è guidata soprattutto dal successo del SUV C5 Aircross che ha già superato i 35.000 ordini dal lancio locale lo scorso settembre. Una dinamica commerciale sulla quale Dongfeng Citroën vuole insistere, presentando in anteprima, sul suo stand, il 2° attore dell’offensiva SUV del Marchio: C4 Aircross. Questo nuovo compact SUV è la declinazione cinese di C3 Aircross, lanciata in Europa lo scorso ottobre e già venduta in circa 70.000 esemplari. Prodotta in loco, a Wuhan, C4 Aircross sarà venduta in Cina nel secondo semestre, dove si posizionerà tra i SUV C3-XR e C5 Aircross, già venduti da Dongfeng Citroën.

Citroën C4 Aircross riprende le caratteristiche principali di C3 Aircross: attitudine unica, design personalizzabile e approccio al confort globale e omogeneo grazie alla sua progettazione e alle sue tecnologie, in linea con il programma Citroën Advanced Comfort del Marchio. Contemporaneamente, e in linea con la “Core Model Strategy” del Groupe PSA, C4 Aircross è stata adattata per rispondere al meglio alle esigenze della clientela cinese.

C4 Aircross riprende gli attributi di C3 Aircross e afferma il suo stile con:

– Lunghezza superiore di 12 cm, a vantaggio dell’abitabilità posteriore: Une delle caratteristiche principali di C4 Aircross sono le sue dimensioni: 4,27 m di lunghezza (rispetto ai 4,15 m in Europa), a vantaggio delle sporgenze posteriori e del passo che raggiunge 2,655 m (rispetto ai 2,60 m in Europa). Risultato: migliora la già buona abitabilità posteriore. Ne guadagna in particolare per lo spazio per le gambe, con il migliore indice al ginocchio della categoria (178 mm), criterio di acquisto principale in questo mercato. I passeggeri beneficiano di un tetto panoramico apribile di dimensioni maggiori.

– Un’offerta di personalizzazione specifica per la Cina, con l’integrazione degli Airbump® La versione allungata specifica della carrozzeria di C4 Aircross ha chiesto di rivedere l’equilibrio delle linee e ha permesso l’integrazione degli Airbump® nella parte inferiore delle porte. Un’evoluzione in termini di stile che conferisce alla silhouette un assetto più dinamico e sottolinea il suo carattere da SUV. Contemporaneamente, C4 Aircross propone alla clientela cinese diverse combinazioni di personalizzazione, grazie all’introduzione di un tetto a due colori e di Pack Color per i profili degli Airbump®. C4 Aircross si distingue inoltre dalla versione europea per un frontale leggermente diverso, con la targa più in basso, a livello della griglia della calandra. Sul lato posteriore, il deflettore di protezione e il doppio scarico conferiscono un aspetto sportivo e potente.

– Specifica connettività. Oltre ad avere le tecnologie di assistenza alla guida di C3 Aircross, C4 Aircross è il primo veicolo della joint-venture DPCA a beneficiare del sistema AliOs sviluppato da Banma Technologies, nuova azienda nata da Alibaba Group, numero uno dell’e-commerce in Cina, e SAIC Motor Corporation Limited. Il sistema permette al conducente di disporre di servizi altamente personalizzati tramite un ampio touch screen da 9’’. Citroën C4 Aircross, considerata una “Internet car”, può vantare la connessione wi-fi a bordo e funzioni che migliorano il confort e la facilità di utilizzo nel quotidiano. Offre anche l’aggiornamento Over The Air del sistema di Infotainment, il comando vocale naturale, musica e navigazione online, il pagamento on line dei parcheggi e delle stazioni di servizio, il suggerimento di luoghi da visitare o di ristoranti in base alle abitudini del conducente, o ancora la sincronizzazione dei propri appuntamenti nella navigazione connessa in base all’agenda.

Tags:
salone dell'auto di pechinocitroen c4aircross
in vetrina
Melania Trump, cappotto geometrico Dior. Polemica sulle "spese pazze". FOTO

Melania Trump, cappotto geometrico Dior. Polemica sulle "spese pazze". FOTO

i più visti
in evidenza
Pif, ecco il suo primo romanzo "...che Dio perdona a tutti"

Novità editoriali

Pif, ecco il suo primo romanzo
"...che Dio perdona a tutti"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen Berlingo vent'anni di successi

Citroen Berlingo vent'anni di successi

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.