A- A+
Auto e Motori
FCA rinnova “Bonus Impresa”

FCA stanzia 30 milioni di euro, per l’acquisto di un’auto dei brand Alfa Romeo, Jeep, Fiat, Lancia, Abarth e un veicolo commerciale Fiat Professional. L’offerta ancora una volta dedicata alle aziende e ai liberi professionisti, è valida per tutto il mese di febbraio e di marzo, fino ad esaurimento del fondo. A ogni modello della gamma FCA corrisponde un singolo Bonus Impresa, prenotabile dal cliente in modo semplice e trasparente direttamente sul portale dedicato www.bonusimpresa.it. Qualche esempio? Con “Bonus Impresa”, grazie anche al contributo delle concessionarie, sarà possibile acquistare la Fiat 500L, il modello che combina spazio e personalità con un incentivo di 6.000 euro. Per chi invece desidera mettersi alla guida di una vettura del marchio Jeep, quale ad esempio il SUV Compass che sta consentendo al brand di incrementare la sua presenza sul mercato, il bonus arriva fino a 7.000 euro. Per coloro che sono alla ricerca di sportività a un livello premium, per Alfa Romeo Stelvio, il primo SUV della storia Alfa Romeo, il “Bonus Impresa” raggiunge gli 8.000 euro mentre per berlina sportiva Giulia si arriva sino a 8.500 euro.

A ogni veicolo del Gruppo FCA è attribuito un “bonus” che i clienti dovranno richiedere ed esibire in concessionaria per poter aderire all’iniziativa. Questa scelta di FCA è dettata dal grande successo delle edizioni precedenti: quella di dicembre 2017, che ha visto l’esaurimento del plafond di incentivi da 10 milioni di euro prima della data di scadenza; e le due edizioni del 2018, caratterizzate da un plafond di 20 milioni.

FCA ha deciso di riproporre, per tutto il mese di febbraio e marzo, un nuovo “Bonus Impresa” che consente al mondo imprenditoriale di usufruire ancora di questa straordinaria opportunità. Il cliente, collegandosi al sito dedicato, potrà essere sempre informato sullo stato del plafond e visualizzare i valori del Bonus Impresa relativi a ciascuna dei veicoli della Gamma FCA.

Le novità non finiscono qui: in aggiunta al “Bonus Impresa”, gli utenti potranno godere, su molte versioni dei modelli della gamma FCA, di un finanziamento FCA Bank dedicato al tasso del 2,99%. Sui modelli Alfa Romeo Giulia e Stelvio il tasso della promozione FCA Bank è ancora più vantaggioso e pari all’1,99%. Alle offerte finanziarie sarà possibile, inoltre, abbinare la polizza Furto/Incendio, la polizza RCA ed i servizi di garanzia e manutenzione di Mopar®.

 

Commenti
    Tags:
    fcabonus impresa
    in evidenza
    E' morto a 70 anni Niki Lauda Fu una leggenda della Formula 1

    Sport

    E' morto a 70 anni Niki Lauda
    Fu una leggenda della Formula 1

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello 2019, GENNARO OUT. LACRIME, TRADIMENTI E NOMINATION. Gf 2019 news

    Grande Fratello 2019, GENNARO OUT. LACRIME, TRADIMENTI E NOMINATION. Gf 2019 news



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nissan X-Trail: gamma motori rinnovata

    Nissan X-Trail: gamma motori rinnovata


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.