A- A+
Auto e Motori
Ford EcoBoost 1.0 vince l’International Engine and Powertrain of the Year

EcoBoost 1.0 il motore di Ford si è aggiudicato il premio  come Miglior Motore dell’Anno nella categoria riservata ai propulsori di cilindrata inferiore ai 150CV all’International Engine and Powertrain of the Year  2019 (IEPOTY) – si tratta dell’11°  riconoscimento IEPOTY per il pluripremiato motore dell’Ovale Blu dal lancio nel 2012.

Il motore compatto dell’Ovale Blu, con una potenza fino a 140CV, sviluppato per un’esperienza di guida più reattiva e gratificante, ha equipaggiato più di 1 modello Ford su 4 nel 2018 - oltre 410.000 veicoli - dalla hatchback Fiesta al van Transit Connect.

Ford ha recentemente aggiornato l’EcoBoost 1.0 offerto a bordo della Focus e del Transit Connect per offrire maggiore efficienza, con tecnologie che includono la prima applicazione al mondo di tecnologie di disattivazione dei cilindri su un motore a 3 cilindri.

Inoltre, hanno completato l’evoluzione del turbocompressore EcoBoost - che verrà presto introdotto su altri modelli Ford - i miglioramenti apportati alla testata, all’iniezione e ai sistemi di controllo delle emissioni, che si sono aggiunti alle caratteristiche distintive come l’iniezione diretta ad alta pressione e al sistema a doppia fasatura variabile indipendente dell’albero a camme.

Il Ford EcoBoost 1.0 continua a stabilire nuovi punti di riferimento per i motori a benzina compatti, anche 7 anni e 11 premi dopo la sua prima vittoria all’International Engine and Powertrain of the Year”, ha dichiarato Carsten Weber, Manager, Research & Advanced Powertrain Engineering, Ford of Europe. “Anche se si contano oltre 1.6 milioni di esemplari di EcoBoost 1.0 già in circolazione, stiamo ancora scoprendo il suo potenziale. A breve faranno il loro debutto su strada nuovi propulsori elettrificati ancora più efficienti che avranno come base proprio il nostro EcoBoost 1.0”.

Una giuria di 70 giornalisti automotive provenienti da 31 paesi ha assegnato al Ford EcoBoost 1.0 un totale di 145 punti, permettendo al motore compatto dell’Ovale Blu di posizionarsi sul gradino più alto della categoria dei motori sotto i 150CV superando di 26 punti la concorrenza rappresentata dai propulsori di BMW, Gruppo PSA, Toyota/Lexus e Volkswagen.

Dall’introduzione, l’EcoBoost 1.0 ha fatto scuola tra i motori compatti dando il via a una tendenza nel settore per lo sviluppo di motori a benzina in grado di emularne la combinazione di guidabilità, prestazioni, convenienza, comfort e tecnologia.

Dalla prima vittoria, nel 2012, questo piccolo gioiello ha superato la prova del tempo, nonostante la competizione fra i produttori automotive globali sia aumentata”, ha dichiarato Nicol Louw, Car South Africa e membro della giuria di IEPOTY.

Ford, all’inizio di quest’anno, ha annunciato che il motore EcoBoost 1.0 sarà alla base delle innovative declinazioni elettrificate che equipaggeranno i prossimi modelli dell’Ovale Blu, tra cui le versioni Mild-Hybrid di Fiesta e Focus, migliorandone ulteriormente le doti di efficienza e divertimento alla guida.

Per questi sofisticati propulsori elettrificati, uno starter/generator, azionato da una cinghia, (BISG) sostituisce l’alternatore standard, consentendo il recupero e lo stoccaggio di energia durante le decelerazioni del veicolo e la ricarica di un pacco batteria di ioni-litio da 48 volt, raffreddato ad aria.

La BISG funge anche da motore, utilizzando l’energia accumulata per fornire assistenza alla coppia elettrica del motore durante la guida e l’accelerazione normale, oltre a far funzionare gli accessori elettrici del veicolo. Inoltre, la BISG contribuisce a offrire prestazioni più reattive, in particolare a regimi del motore più bassi, per un’esperienza di guida più fluida e connessa. Riducendo il turbo-lag, la BISG ha consentito agli ingegneri Ford di aumentare la potenza del motore EcoBoost 1.0 fino a 155CV utilizzando un turbocompressore più grande.

Il versatile EcoBoost 1.0 litri equipaggerà anche le versioni Plug-In Hybrid del Transit Custom e del people mover Tourneo Custom, sviluppati per offrire zero emissioni senza ansia da ricarica.

Per comprenderne meglio i vantaggi per l’ambiente, il Transit Plug-In Hybrid è attualmente in fase di sperimentazione a Londra, nel Regno Unito ma ulteriori test sono già in programma anche a Valencia, in Spagna e a Colonia, in Germania.

L’elenco completo dei premi IEPOTY ricevuti dal Ford EcoBoost 1.0:

  • Vincitore assoluto: 2012, 2013 e 2014
  • Miglior nuovo motore: 2012
  • Miglior motore sotto al litro: 2012, 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017
  • Vincitore della categoria Sub-150CV: 2019

 

Commenti
    Tags:
    ford ecoboost 1.0’international engine and powertrain of the year 2019
    in evidenza
    Diletta Leotta torna single Il gossip che scalda l'estate

    Sport

    Diletta Leotta torna single
    Il gossip che scalda l'estate

    i più visti
    in vetrina
    Elezioni Sardegna e Lotti, nuove batoste per il Pd. Si scatena l'ironia social

    Elezioni Sardegna e Lotti, nuove batoste per il Pd. Si scatena l'ironia social



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Renault Koleos: il grande SUV diventa più stiloso e più confortevole

    Nuovo Renault Koleos: il grande SUV diventa più stiloso e più confortevole


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.