A- A+
Auto e Motori
Guida Autonoma: Groupe PSA e VINCI Autoroutes raggiungono nuovi traguardi

Groupe PSA e VINCI Autoroutes hanno approfondito le sperimentazioni della guida autonoma per valutare le capacità del veicolo di guidare autonomamente a velocità di crociera e di superare in modo autonomo la barriera del pedaggio. Due nuove situazioni di guida complesse in totale autonomia sono state testate in condizioni di traffico reali sulla rete VINCI Autoroutes:

 

  • - Il passaggio in modo autonomo in una zona di traffico temporaneamente modificata a causa dei lavori stradali;
  • - la messa in sicurezza del veicolo (« safe stop »), che consiste nel dirigere il veicolo in una zona sicura, se il conducente non riprende il controllo del veicolo in una situazione particolare (presenza eccezionale di un ostacolo sulla carreggiata, condizioni meteo sensibilmente peggiorate, …) oppure in caso di fine dell’autostrada.

 

Queste dimostrazioni sono state effettuate sull’autostrada tra Dourdan e Ablis (A10 / A11) con un prototipo Peugeot 3008 di Groupe PSA, che fa parte della flotta di veicoli a guida autonoma del programma AVA « Autonomous Vehicle for All ».

 

 

Carla GOHIN, Chief Technology Officer di Groupe PSA, ha dichiarato: « Questa sperimentazione segna una nuova tappa nell’adozione del veicolo a guida autonoma. A due anni dalla prima sperimentazione, l’obiettivo è integrare ancora più vincoli nei casi di utilizzo aumentando la comunicazione tra il veicolo a guida autonoma e l’infrastruttura per ampliare il campo di azione del sistema garantendo la sicurezza.  Questi test dimostrano il carattere innovativo e concreto della collaborazione tra Groupe PSA e VINCI Autoroutes, indispensabile allo sviluppo dei veicoli a guida autonoma. »

 

 

« L’infrastruttura autostradale intelligente è un elemento essenziale per lo sviluppo del veicolo a guida autonoma. Permette di arricchire i dati contestuali trasmessi al sistema di guida per ottimizzare la capacità del veicolo di prendere delle decisioni e la sua traiettoria» hasottolineato Pierre COPPEY, presidente di VINCI Autoroutes e vicedirettore generale di VINCI. « La nostra collaborazione con Groupe PSAda questo punto di vista è promettente. Oggi, la rete autostradale è un terreno di sperimentazione su scala reale delle nuove soluzioni di mobilità che domani rivoluzioneranno gli utilizzi della strada. »

 

 

Commenti
    Tags:
    groupe psavinci autgroupe psa e vinci autoroutesgiuda autonoma
    in evidenza
    Katia disperata scoppia in lacrime Ilaria, decisione dratica. E poi...

    Bufera a Temptation Island

    Katia disperata scoppia in lacrime
    Ilaria, decisione dratica. E poi...

    i più visti
    in vetrina
    TAYLOR MEGA, topless e perizoma nero. Belen e Cecilia Rodriguez... LE FOTO DELLE VIP

    TAYLOR MEGA, topless e perizoma nero. Belen e Cecilia Rodriguez... LE FOTO DELLE VIP



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Jeep Camp 2019: edizione da record

    Jeep Camp 2019: edizione da record


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.