A- A+
Auto e Motori
La storia Alfa Romeo riparte dal Museo di Arese

Ieri 5 settembre, al Museo Storico di Arese, si è svolta una conferenza stampa nella quale, alla presenza di tutti i numeri uno del brand, è stata annunciata un’innovativa attività di comunicazione per il lancio del Model Year 2020 di Stelvio e Giulia. Protagonisti assoluti della nuova campagna di comunicazione, Kimi Räikkönen e sua moglie Minttu Räikkönen.

Oltre ai piloti Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi c’erano anche il Team Principal Frédéric Vasseur, oltre a più di 120 media da tutto il mondo e a ospiti d’eccezione.

Per il lancio del Model Year 2020 di Giulia e Stelvio, previsto a fine anno, Kimi Räikkönen e sua moglie Minttu Räikkönen saranno quindi protagonisti di una mini-serie di 5 spot. Si tratta di un progetto innovativo che, grazie alle doti cinematografiche dei due protagonisti, darà evidenza delle novità dei nuovi modelli. Già in occasione della presentazione delle serie speciali Alfa Romeo Racing di Giulia e Stelvio, Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi erano stati protagonisti di riprese entusiasmanti sul circuito del Proving Ground di Balocco. Un’esperienza di successo, che ha riscosso il riscontro positivo del grande pubblico internazionale, e che trova il suo seguito in questa nuova attività che mette ulteriormente alla prova le doti di attore di Kimi questa volta accompagnato da sua moglie.

 

Al Gran Premio d’Italia con una livrea speciale

Nella stessa occasione è stata svelata in anteprima mondiale la C38 del team “Alfa Romeo Racing” che correrà domenica a Monza. La vettura si contraddistingue per una livrea molto speciale studiata ad hoc dal Centro Stile Alfa Romeo per celebrare il Gran Premio d’Italia e che impreziosisce il look straordinario e molto pulito della monoposto condotta da Antonio Giovinazzi e Kimi Räikkönen. L’aspetto più importante risiede nel tricolore che campeggia sugli alettoni e sottolinea il senso di appartenenza nazionale del marchio Alfa Romeo.

Un palcoscenico perfetto: il Museo di Arese

Il palcoscenico di questi annunci non poteva che essere il Museo di Arese “La Macchina del tempo”, in un momento unico all’interno dell’intensa settimana di avvicinamento al Gran Premio di Monza che vede il marchio Alfa Romeo protagonista a Milano e Monza con una lunga serie di iniziative. All’evento hanno partecipato più di 120 media da tutto il mondo e di ospiti straordinari del pianeta della Formula 1, come il Team Principal “Alfa Romeo Racing” Frédéric Vasseur, la pilota Michela Cerruti e Cesare Fiorio, e si è aperto con i piloti Kimi Räikkönen e Antonio Giovinazzi impegnati a consegnare a otto fortunati clienti le loro Alfa Romeo fiammanti.

 

Commenti
    Tags:
    alfa romeomuseo arese alfa romeostelviogiuliagp italiakimi räikkönenantonio giovinazzi
    in evidenza
    Chiara Ferragni come Grace Kelly? Il web contro "La Vita in Diretta"

    MediaTech

    Chiara Ferragni come Grace Kelly?
    Il web contro "La Vita in Diretta"

    i più visti
    in vetrina
    Eurogames: su Canale 5 tornano i Giochi senza frontiere. Ilary Blasi: "La tv anni '80-'90 era stupenda"

    Eurogames: su Canale 5 tornano i Giochi senza frontiere. Ilary Blasi: "La tv anni '80-'90 era stupenda"



    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuova Mini Clubman: ecco cosa è cambiato

    Nuova Mini Clubman: ecco cosa è cambiato


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.