A- A+
Auto e Motori

di Massimo Redaelli

Lexus, il brand premium di Toyota, finalmente in Italia con una gamma 100% ibrida.Con l’introduzione della nuova IS Hybrid, infatti, Lexus conferma la scelta di proporre sul mercato italiano unicamente vetture con motorizzazione ibrida. E non solo: conferma anche la propria convinzione secondo la quale l’ibrido possa ripercorrere la storia di successo del diesel negli ultimi vent’anni. “La scelta di Lexus di puntare esclusivamente sulla trazione ibrida - spiega Andrea Carlucci capo brand Lexus e Direttore Marketing Toyota Italia - non segue logiche di marketing mirate semplicemente a differenziarsi dalla concorrenza; al contrario, si tratta di una scelta precisa, dettata dalla ferma convinzione che l’ibrido rappresenti oggi la soluzione migliore per coniugare prestazioni, piacere di guida e rispetto per l’ambiente. Ecco perché riteniamo che oggi l’ibrido sia l’unica, vera, credibile alternativa al Diesel. Per il 2013 contiamo di vendere in Italia 13.500 unità mentre il nostro obiettivo è quello di raggiungere entro il 2016 la rispettabile quota di 30.000 che corrisponde al 2% della quota di mercato”. Obiettivi e progetti ambiziosi, aggiungiamo noi, soprattutto in considerazione del fatto che il mercato è sempre più depresso e la stabilità politica, quella che servirebbe a far girare l’economia italiana, è sempre più… instabile. Così, al fianco della compatta CT Hybrid, del SUV RX Hybrid, della performante GS Hybrid e dell’ammiraglia LS Hybrid, ecco farsi strada la nuova IS Hybrid, rispetto al modello che sostituisce, con i suoi 4.665 mm, è 80 mm più lunga e 10 mm più larga rispetto al modello precedente. Lo sbalzo anteriore è stato incrementato di 10 mm, mentre la lunghezza del passo è stata estesa di 70 mm, per un totale di 2.800 mm. Sostanzialmente si tratta di un’egante berlina che si contraddistingue per un design finalmente moderno, nuovi dettagli interni e strumentazione derivanti dalla super car LFA, sistemi multimediali avanzati, tecnologia Human Machine Interface (HMI), avanzati sistemi di sicurezza (ricordiamo su tutti il nuovo Sistema di rilevazione punti ciechi (BSM), il Sistema di rilevazione traffico posteriore (RCTA) e il Controllo elettronico della pressione pneumatici), costi di gestione molto ridotti e il sistema Lexus Hybrid Drive, al debutto sul modello IS.Questa tecnologia ibrida unisce un potente motore elettrico da 105 kW/143 CV al nuovo motore termico 2.5 cc, 4 cilindri a ciclo Atkinson da 133 kW/181 CV, equipaggiato con sistema di iniezione D-4S, Dual VVT-i e sistema di Ricircolo dei Gas di Scarico (EGR) mentre la trazione posteriore è garantita dal sistema E-CVT (variazione continua di rapporti a gestione elettrica).

La nuova IS Hybrid permette di accelerare da 0 a 100 km/h in 8,3 secondi e di raggiungere la velocità massima è autolimitata a 200 km/h. Inoltre, è in grado di assicurare un consumo medio di 4,3 l/100 km con emissioni ai vertici della categoria, pari a soli 99 g/km.Da segnalare la presenza del nuovo sistema Drive Mode Select che permette al conducente di scegliere fra quattro modalità: Eco, Normal, Sport S e Sport S+ (quest’ultima disponibile esclusivamente per la versione F SPORT con sospensioni adattive variabili AVS), studiate per ottimizzare la combinazione tra efficienza dei consumi, comfort e prestazioni. A proposito della versione F SPORT, oltre a beneficiare di una serie di interventi estetici, interni ed esterni, in grado di aggiungere grande sportività alla vettura, presenta anche una serie di miglioramenti dal punto di vista dinamico, realizzati grazie alla speciale messa a punto delle sospensioni. All’esterno, la versione F SPORT è immediatamente riconoscibile grazie all’esclusivo design della griglia frontale, caratterizzata da un rivestimento cromato e da un esclusivo schema a nido d’ape. Gli angoli inferiori dei paraurti anteriori sono caratterizzati dai fendinebbia a LED ed esclusivi dettagli, ideati per migliorare i carichi aerodinamici e il raffreddamento dell’impianto frenante. Gli esclusivi cerchi da 18” presentano un design che richiama quello della supersportiva LFA.Questa versione ha goduto, inoltre, di una specifica messa a punto delle sospensioni del Servosterzo Elettrico (EPS), al fine di migliorare ulteriormente l’handling ed il conseguente piacere di guida. La versione F SPORT è infine equipaggiata conle Sospensioni Adattive Variabili (AVS), che permettono di scegliere tra due impostazioni degli ammortizzatori: la modalità NORMAL, per il massimo del comfort nella guida quotidiana, e la modalità SPORT S+, per garantire maggior controllo e massima reattività in curva, per offrire un piacere di guida eccezionale. La gamma si completa con l’allestimento IS Hybrid, l’Executive e il Luxury mentre il listino parte da 37.500 euro e arriva ad un massimo di 50.000 euro. E c’è di più. Come sostiene Lorenzo Matthias, Direttore Relazioni Esterne di Toyota Motor Italia…”Grazie alla tecnologia Hybrid, in Italia, la nuova IS Hybrid , oltre a beneficiare sull’assicurazione RC e sul bollo dell’importo calcolato solo sulla potenza del motore termico, sarà esente dal superbollo; in alcune regioni sarà completamente esente dal bollo (es. Umbria) e, in svariati comuni, avrà libero accesso alle zone ZTL (es: Milano e Bologna) e non pagherà il parcheggio sulle strisce blu (es: Roma e Bologna)”.Insomma, con i tempi che corrono, anche questi sono dei buoni motivi per fare un pensierino alla nuova Lexus IS Hybrid.

Tags:
lexusautoibrido

in vetrina
Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

Michelle Obama posa in look afro. Da Barack dedica d'amore per il suo libro

i più visti
in evidenza
Tre stelle a Mauro Uliassi E' il decimo chef in Italia

Siamo il secondo paese al mondo

Tre stelle a Mauro Uliassi
E' il decimo chef in Italia

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Lamborghini SC18 Alston: la prima One-Off targata Squadra Corse

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.