A- A+
Auto e Motori
Paolo Gagliardo: Qooder la giusta alternativa alla mobilità cittadina

Quale occasione migliore se non la Design Week per presentare il futuristco Qooder che, per l’occasione, è stato messo a disposizione come shuttle dall’azienda produttrice svizzera Quadro Vehicles S.A.,? Il Qooder, infatti, è un mezzo destinato a diventare un’icona dell’estetica in movimento. Bello, elegante, futuristico, da fantascienza, è un veicolo a quattro ruote… “adatto alle città del futuro e in grado di risolvere i problemi della quotidianità urbana”. A dirlo è proprio Paolo Gagliardo, CEO di Quadro Vehicles. Che abbiamo avuto il piacere di intervistare…

D) Dottor Galiardo, da dove vogliamo iniziare, dal suo curriculum?

R) Nel corso della mia carriera ho fatto tantissime cose e non rimpiango nulla. Sono stato in FCA lavorando per i brand Lancia e Chrysler, all’international Business Unit di Fiat, in Piaggio e ai vertici del marketing Ford e Trenitalia.

Paolo Gagliardo Qooder video
 

D) A proposito di Ford, lei è stato il primo a vendere una vettura via Internet…

D) Sì, è vero. Sono passati giusto vent’anni da quando tentammo di vendere in Italia le Cougar via internet. Non ne vendemmo molte ma di sicuro abbiamo aperto nuovi orizzonti. E ci divertimmo parecchio…

D) Veniamo ai giorni nostri: cosa rappresenta l’azienda Quadro Vehicles?

D) Soprattutto una grande sfida. E’ un’azienda all’avanguardia, per certi versi rivoluzionaria,  che merita un posto di rilievo nella mobilità presente e futura. La cosa più affascinante di questa esperienza, soprattutto dal punto di vista del business, è che produce un ottimo prodotto, di assoluta qualità, sia in termini di sicurezza, di utilità e di praticità. E’ un prodotto unico al mondo ma non ancora conosciuto, capito e diffuso.

D) Quali sono le strategie e gli obiettivi della vostra azienda per i prossimi mesi?

R) Abbiamo previsto 4 step (e il numero quattro – come le ruote del nostro veicolo - non è una coincidenza). 1) Spiegheremo al pubblico e ai nostri potenziali clienti il concetto di mobilità che proponiamo. Il nostro veicolo è un “ibrido” fra il mondo a quattro ruote e il mondo a due ruote. Faremo conoscere il vantaggio delle quattro ruote basculanti partendo proprio dalle esigenze e dai problemi delle persone: il traffico cittadino, le ZTL, il parcheggio, i consumi, le strade piene di buche, le condizioni climatiche, gli scioperi etc. Il nostro mezzo, anzi il nostro concetto di mobilità risolve parecchi di questi inconvenienti. Si guida, si piega in curva fino a 45° e si parcheggia come uno scooter ma… non chiamiamolo scooter, mi raccomando. E’ molto di più. Ha l’agilità delle moto, offre il divertimento tipico della guida all’aria aperta ma, contemporaneamente, è molto più sicuro sulle strade dissestate, sul bagnato, sull’all terrain. In più, ha la frenata di tipo “automobilistico” grazie alle quattro ruote. Last but not the least, è comodo e versatile come una vettura grazie alle sospensioni pneumatiche HTS - frutto di una tecnologia svizzera brevettata – applicate all’anteriore e al posteriore, e alla trazione posteriore con doppia cinghia di trasmissione. Pensate, rimane in piedi agli incroci e non ha bisogno di un cavalletto per parcheggiare. Ah, si guida in tutta Europa e basta la patente B. 2) Fra poco sveleremo anche il nome definitivo e per il momento chiamiamolo QV4.

3) Svilupperemo il QV4 in diverse direzioni. In aggiunto alla motorizzazione di 350 cc, si aggiungerà fra poco un 400 cc; nel 2019 arriverà anche una versione elettrica , l’E-QV4, e stiamo lavorando anche per una gamma QV4 Professional. 4) Qooder Experiences dobbiamo far provare al mondo intero il nostro mezzo perché solamente dopo averlo guidato ci si rende conto di quanto sia piacevole, divertente e sicuro.

D) La sento “gasato”: cos’altro bolle in pentola?

R) Acuto osservatore. Abbiamo in programma una collaborazione con la SYM che il prossimo anno ci darà dei novi prodotti marchiati Nuvion, valorizzeremo il nostro HTS; lanceremo un blog sulla mobilità evoluta. In più, lanceremo un e-commerce, il QV4 Store, con addirittura la consegna a domicilio del veicolo. Insomma, come vede, abbiamo tanta roba da “cucinare”.

D) Il Qooder è un’alternativa all’auto e alla motocicletta. E’ prevista la retromarcia?

R) Grazie per questa domanda. Al momento non è prevista ma ci stiamo lavorando e probabilmente entro il 2019 sarà applicata sul nostro Qooder.

D) Il Qooder è quindi una reale e concreta alternativa di mobilità urbana…

R) Certo che sì. Da quando sono arrivato in azienda abbiamo dialogato e ci siamo confrontati  con i nostri clienti; che definiamo “early adopters” perché capiscono perfettamente le potenzialità del nostro nuovo prodotto. Le loro risposte e i loro consigli ci hanno permesso di crescere raggiungendo ottimi risultati. Insomma, sono le nostre fonti ispiratrici.

L’intervista con Paolo Gagliardo, CEO di Quadro Vehicles, ci ha talmente incuriositi che, alla fine, dopo una stretta di mano e un arrivederci, abbiamo deciso di indossare un casco per metterci alla guida di un Qooder. All’inizio, quelle “quattro ruote”, davano delle sensazioni strane, ma sono bastati pochi chilometri fra le strade di Milano per entrare in confidenza con il mezzo. Che, francamente, si è rivelato molto divertente da guidare, grintoso in fase di accelerazione, con un ottimo impianto frenante, una stabilità e tenuta di strada sorprendenti. E poi, girare fra le strade di Milano proprio nella Design Week, ci ha fatto sentire importanti perché ci sentivamo fin troppo osservati…

 

Tags:
paolo gagliardoqooderquadro vehicles s.a.
in vetrina
Juventus, Cristiano Ronaldo clamoroso: fuori dal podio del Pallone d'Oro 2018

Juventus, Cristiano Ronaldo clamoroso: fuori dal podio del Pallone d'Oro 2018

i più visti
in evidenza
Pif, ecco il suo primo romanzo "...che Dio perdona a tutti"

Novità editoriali

Pif, ecco il suo primo romanzo
"...che Dio perdona a tutti"

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Citroen Berlingo vent'anni di successi

Citroen Berlingo vent'anni di successi

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.