Milano, 12 ott. (AdnKronos) - Una "neo statalizzazione". Così Onlit, l'Osservatorio Trasporti, sul progetto di una newco con Ferrovie e Mef per il rilancio di Alitalia annunciato dal vicepremier Luigi Di Maio". "Vogliamo sapere - dice Dario Balotta, presidente dell'osservatorio - il parere dei cittadini italiani. Per questo l’Onlit intende promuovere un referendum nazionale consultivo. Siamo stufi di buttare soldi pubblici in un pozzo senza fondo. Il tormentone di Alitalia dura da oltre 20 anni tra aiuti di stato, finte privatizzazioni, continue perdite di mercato e una cassa integrazione (di lusso) a vita per migliaia di dipendenti. La continua farsa rischia - afferma - di diventare tragedia per le malandate casse pubbliche". "Ancora una volta la politica non ha il coraggio di prendere l’unica decisione possibile: vendere. La gestione della finta vendita di Alitalia del passato Governo trova la sua prevedibile conclusione nella statalizzazione dell’azienda, così non dovrà più rendere il prestito di 900 milioni che diventa un aiuto di Stato". "Aiuto di Stato che - fa notare anche - ci porterà ad un altro scontro con la Ue. L’annuncio del vicepremier Luigi Di Maio di nuove risorse pubbliche da immettere nella vecchia e decotta compagnia nazionale, cioè in un pozzo senza fondo che ha alimentato consociativismo e protezionismo in questi anni, fa a pugni con la grave situazione economica che il Paese sta attraversando. Le risorse reperite per l’ingresso del Ministero dell’economia (che si aggiunge a Poste Italiane che detiene già il 20%) nell’azionariato del vettore, sarebbero invece da utilizzare per il trasporto pubblico, visto che quello italiano è il peggior servizio di trasporti d’ Europa, oppure per rimpinguare gli scarsi fondi per Genova" conclude Balotta.

in evidenza
Uomini pazzi per kajal e barber Makeup, su l'export. Ma la Cina...

Costume

Uomini pazzi per kajal e barber
Makeup, su l'export. Ma la Cina...

in vetrina
Mara Carfagna incanta in nero alla cena di Stato con Xi Jinping. FOTO

Mara Carfagna incanta in nero alla cena di Stato con Xi Jinping. FOTO

motori
SEAT Leon FR ST, disponibile con il nuovo 2.0 TDI 150 CV 4Drive DSG

SEAT Leon FR ST, disponibile con il nuovo 2.0 TDI 150 CV 4Drive DSG

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Il MoU con la Cina svende la solidarietà Occidentale nei rapporti con Pechino
di Corrado De Rinaldis Saponaro
Milano-Bari. Hyperbus: 20 creativi in viaggio per 20 progetti innovativi
di Paolo Brambilla - Trendiest
Sala e la bandiera europea? "La servitù volontaria" di La Boétie
di Diego Fusaro

I sondaggi di AI

L'Italia sottoscrive il memorandum of understanding con la Cina nell'ambito della Belt and Road Initiative. Una decisione giusta?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.