Roma, 21 dic. - (AdnKronos) - Si stima che nel 2016 siano stati investiti circa 1,8 miliardi di euro in nuovi impianti di produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, in particolare nel settore fotovoltaico (circa 615 milioni) ed eolico (circa 490 milioni). Le attività di progettazione, costruzione e installazione dei nuovi impianti nel 2016 si valuta che labbiano attivato un’occupazione 'temporanea' corrispondente a oltre 16.300 unità lavorative annue dirette e indirette. Sono i dati contenuti nel Rapporto Statistico 2016 del Gse, presentato oggi. Le attività di gestione 'permanente' di tutto il parco degli impianti in esercizio, a fronte di una spesa di oltre 3,8 miliardi nel 2016, si ritiene abbiano attivato oltre 39.500 unità lavorative annue dirette e indirette (equivalenti a tempo pieno), delle quali la maggior parte relative alla filiera idroelettrica e fotovoltaica (circa il 30% in ogni settore), seguite dagli ambiti del biogas e dell’eolico. Il nuovo valore aggiunto generato dalle fonti rinnovabili nel settore elettrico nel 2016 è stato complessivamente di oltre 3 miliardi di euro.Gli investimenti in nuovi impianti per la produzione di energia termica da fonti rinnovabili nel 2016 si stima siano ammontati a circa 3 miliardi di euro, di cui 2 miliardi destinati alle pompe di calore. Le attività di progettazione, costruzione e installazione dei nuovi impianti nel 2016 si ritiene abbiano attivato un’occupazione 'temporanea' corrispondente a circa 31.000 unità lavorative annue dirette e indirette (equivalenti a tempo pieno). Le attività di gestione “permanente” di tutto il parco degli impianti in esercizio, a fronte di una spesa di oltre 5 miliardi nel 2016, si valuta abbiano attivato circa 34.000 unità lavorative annue dirette e indirette (equivalenti a tempo pieno), di cui il 60% relative alla filiera delle stufe e termocamini a legna e il 30% in quella delle pompe di calore. Il nuovo valore aggiunto generato dalle fonti rinnovabili nel settore termico nel 2016 è stato complessivamente di oltre 5 miliardi di euro.Per completare il quadro della valutazione delle ricadute economiche ed occupazionali degli investimenti nell’energia sostenibile nel 2016, si possono citare anche quelli nei settori dell’efficienza energetica. Si stima che gli interventi realizzati nel 2016 che hanno avuto accesso alle politiche di promozione pubbliche abbiano comportato investimenti per circa 4,1 miliardi di euro (in primis grazie alle Detrazioni Fiscali del 65% e poi ai Certificati Bianchi), un valore aggiunto di 2,8 miliardi di euro e il coinvolgimento di circa 50.000 unità lavorative annue “temporanee” dirette più indirette (equivalenti a tempo pieno).
in evidenza
Francesca Cipriani choc "Tentarono di violentarmi e..."

Spettacoli

Francesca Cipriani choc
"Tentarono di violentarmi e..."

in vetrina
Grande Fratello 2018, RITIRO CLAMOROSO? Ecco cosa sta accadendo. GF 2018 NEWS

Grande Fratello 2018, RITIRO CLAMOROSO? Ecco cosa sta accadendo. GF 2018 NEWS

motori
Subaru Outback, nuovo design e tanta tecnologia sul MY 2018

Subaru Outback, nuovo design e tanta tecnologia sul MY 2018

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
L’Arte Africana del senegalese Mourtala Diop alla Fabbrica del Vapore
di Paolo Brambilla - Trendiest
Bullismo, giovani senza regole nè valori. E' la società del padre evaporato
di Diego Fusaro
Curare i pazienti non conviene, lo spiega Goldman Sachs
di Andrea Pensotti

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.