Roma, 17 mag. (AdnKronos) - Alitalia "va meglio ma non ancora bene". Nel primo trimestre dell'anno, si riducono le perdite operative e aumentano i ricavi; a fine aprile la cassa conta 769 milioni di euro, esclusi i 145 milioni di depositi. Ma "qualunque cosa voglia fare il nuovo Governo, deve fare presto, perché nel tempo il carburante si consuma". E' un monito forte quello che arriva dal commissario straordinario di Alitalia, Luigi Gubitosi, che, insieme a Enrico Laghi e Stefano Paleari, davanti alla commissione speciale del Senato, ha compiuto una ricognizione a tutto campo, alzando innanzitutto il velo sui conti della compagnia. Nessuna indicazione, però, è arrivata sullo stato della procedura di vendita: "Non rispondo a domande sulle trattative con i singoli soggetti che sono coperte da riservatezza", ha subito premesso Gubitosi prendendo la parola all'inizio dell'audizione. E dopo un ampio excursus, svolto da Laghi, sulle tappe dell'amministrazione straordinaria, dal 2 maggio del 2017 ad oggi, e sullo scenario di mercato del comparto, tratteggiato da Paleari, e dopo l'esposizione da parte di Gubitosi dei principali interventi messi in campo, si sono scoperte le carte sui risultati economici del primo trimestre. Periodo che ha visto i ricavi attestarsi a quota 597 milioni con una crescita del 4%, di cui ricavi da passeggeri +6%, rispetto allo stesso periodo del 2017. L'ebitda, esclusi ricavi e costi non ricorrenti, riduce il rosso a -117 milioni rispetto -228 milioni. "Nel trasporto aereo nel primo trimestre -ha ricordato Paleari - l'ebitda è il peggiore per le compagnie". Il risultato operativo, escluse le poste non ricorrenti, è negativo per 167 milioni rispetto a -279 milioni dello stesso trimestre del 2017. Il totale dei costi si attesta a 714 milioni di euro, in calo rispetto agli 800 milioni di euro del primo trimestre 2017. Le principali voci di costo, carburante e personale, si attestano rispettivamente a 153 milioni, -12,1%, e a 138 milioni, -7,1%.
in evidenza
Il fatto della settimana Gigi Buffon visto dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
Gigi Buffon visto dall'artista

in vetrina
Charlotte Mckinney senza veli su Instagram. VIP SENZA SLIP LE FOTO

Charlotte Mckinney senza veli su Instagram. VIP SENZA SLIP LE FOTO

motori
Bosch: Il diesel ha un futuro. Presto le emissioni non saranno più un problema

Bosch: Il diesel ha un futuro. Presto le emissioni non saranno più un problema

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Governo M5S-Lega, coperture: l'ossessione del club dei Responsabili
di Di Angelo Maria Perrino
Tecnologie digitali e organizzazioni agili per agevolare lo sviluppo
di Paolo Brambilla - Trendiest
"Quo vadis Europa?" La Fondazione Nenni ribadisce le ragioni di essere europei
di Paolo Brambilla - Trendiest

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.