Milano, 9 feb. (AdnKronos) - La giustizia è uguale per tutti, o forse no se ci si trova nei panni degli ex azionisti di Veneto Banco e Banca Popolare di Vicenza. Le vicende per i due istituti di credito sono simili, se si guarda al codice penale, ma nelle aule di giustizia il destino per le vittime del crac finanziario, circa 200mila gli ex soci, sembra aver preso strade diverse. E con esiti contrastanti per chi - circa 9.500 le parti civili presenti nei due procedimenti - ha investito con lo stesso rischio. L'ultimo 'paradosso' è quello dei due giudici che si sono espressi in modo opposto sullo stesso decreto e su chi possa essere chiamata a farsi carico dei danni eventualmente riconosciuti. "Ma è solo l'ultima anomalia", a sentire i tanti avvocati presenti, "di una vicenda che mostra tutte le storture della giustizia". La prima differenza è la sede in cui si celebra l'udienza preliminare: a Vicenza per la banca allora guidata da Gianni Zonin, 'in trasferta' a Roma per l'istituto con sede a Montebelluna. In quest'ultimo caso a rispondere, a vario titolo, di ostacolo alle attività di vigilanza e aggiotaggio, ci sono diversi ex responsabili a partire dall'ex amministratore delegato Vincenzo Consoli, finito agli arresti domiciliari nelle fasi iniziali dell'inchiesta, ma non Veneto Banca. La tesi accusatoria è che a beneficiare dei presunti illeciti per evitare il fallimento - le azioni sarebbero state cedute ai clienti in cambio di finanziamenti concessi a questo scopo - sarebbero stati i soli vertici. A Consoli e altri ex manager sono stati sequestri beni per 45 milioni di euro, l'istituto di credito non risulta indagato.

in evidenza
"From Jesus to Yves Saint Laurent" In mostra le fotografie di Guccione

Culture

"From Jesus to Yves Saint Laurent"
In mostra le fotografie di Guccione

in vetrina
Zalando, bufera social sulle modelle curvy. FOTO

Zalando, bufera social sulle modelle curvy. FOTO

motori
#Mission208, è on line il nuovo spot di 208 e Stefano Accorsi

#Mission208, è on line il nuovo spot di 208 e Stefano Accorsi

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Giornalisti. Paolo Perucchini confermato presidente dell'Associazione Lombarda
di Paolo Brambilla - Trendiest
Cesare Battisti, spettacolarizzazione stucchevole da parte del circo mediatico
di Diego Fusaro
“Disabilità e lavoro sono un binomio possibile”
di Erminia Donadio

I sondaggi di AI

Il M5S propone la depenalizzazione della cannabis. No secco di Salvini. Chi ha ragione?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.