(AdnKronos) - "Come Verdi -si legge ancora nella nota- esprimiamo disappunto per la conclusione del progetto politico di Campo Progressista e delle modalità che hanno portato al ritiro di Giuliano Pisapia al quale ribadiamo la nostra stima. Dobbiamo constatare purtroppo che il progetto di Campo Progressista si è fermato anche a causa di esitazioni e divergenze interne, non pienamente esplicitate e poco trasparenti, rinunciando così alla costruzione di una proposta politica per il futuro dell'Italia e per fermare le destre e le forze demagogiche". "Come Verdi ci sentiamo in queste ore impegnati a portare avanti le idee e il progetto di Pisapia unendo le forze civiche, riformatrici, progressiste ed ecologiste, e proseguendo la battaglia per l’approvazione in questa legislatura dello Ius Soli" concludono Bonelli, Zanella e Carrabs.

in evidenza
Lady Skriniar demolisce la Juve Mercato: offerta choc all'Inter

La Wag idolo dei tifosi nerazzurri

Lady Skriniar demolisce la Juve
Mercato: offerta choc all'Inter

in vetrina
Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news

Isola dei famosi 2019 finale: Marina La Rosa, Maddaloni e.. I VERDETTI. Isola dei famosi 2019 news

motori
Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica

Ferrari P80/C one-off progettata per rimanere unica

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Ius soli per distruggere la cittadinanza e creare nuovi schiavi da sfruttare
di Diego Fusaro
Xi Jinping in Italia? Una “distrazione” del nostro Paese in politica estera
di Ernesto Vergani
L'Italia ha trovato un Capitano: Salvini
di Maurizio de Caro

I sondaggi di AI

Di Maio e Salvini alleati e competitors. Chi ti piace di più?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.