(AdnKronos) - Altrettanto lunga la vacatio dopo la cessazione dalla carica di Luigi Mazzella, uscito dal palazzo della Consulta il 28 giugno 2014. Ci vollero 32 scrutini e 541 giorni per avere il suo successore, eletto il 16 dicembre 2015 e che giurò il 21. Nel frattempo altri due posti si erano liberati il 2 febbraio e il 10 luglio 2015, quello di Mattarella, eletto Capo dello Stato, e di Paolo Maria Napolitano, arrivato a fine mandato, restando vacanti, rispettivamente, per quasi un anno e per circa sei mesi. Così nella stessa occasione furono tre i giudici eletti: Giorgio Prosperetti, Franco Modugno e Augusto Barbera e per gli altri due avvenne all'undicesimo e nono scrutinio. Furono necessari invece 536 giorni per conoscere il successore di Romano Vaccarella, che si dimise dalla Consulta il 4 maggio 2007. A succedergli, con elezione il 21 ottobre 2008 e giuramento 2 giorni dopo, fu proprio Giuseppe Frigo.
in evidenza
Icardi, svolta sul suo futuro L'annuncio di Wanda Nara

Sport

Icardi, svolta sul suo futuro
L'annuncio di Wanda Nara

in vetrina
Aida Nizar senza slip? Cecilia Rodriguez topless e la Canalis...

Aida Nizar senza slip? Cecilia Rodriguez topless e la Canalis...

motori
Ferrari SP38, l’ultima nata del programma Ferrari One-Off

Ferrari SP38, l’ultima nata del programma Ferrari One-Off

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Per le Associazioni Sportive non basta l'iscrizione al C.O.N.I.
Junker, l'Ue e l'obiettivo di terzomondizzazione dell'Italia
di Diego Fusaro
Il Conte delle serve
di Di Angelo Maria Perrino

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.