Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

CORRUZIONE: PROCURA PALERMO CHIEDE A SENATO USO INTERCETTAZIONI VICARI

20 maggio 2017- 11:57
Palermo, 20 mag. (AdnKronos) - L'uso delle intercettazioni a carico della senatrice Simona Vicari, che ieri si è dimessa da sottosegretario ai Trasporti, è stato chiesto dal Procuratore capo di Palermo Francesco, che coordina l'inchiesta sulla corruzione che ha portato in carcere l'armatore Ettore Morace e il candidato sindaco Girolamo Fazio, al Senato della Repubblica. In particolare la Procura chiede al Senato l'autorizzazione a usare le intercettazioni delle conversazioni tra Morace e Simona Vicari. L'ex sottosegretaria è indagata per concorso in corruzione. Agli atti ci sono già delle intercettazioni tra Morace e Vicari, in particolare quelle sul Rolex regalato dall'armatore nel Natale scorso alla senatrice. Ma adesso la Procura chiede di usare le intercettazioni "per uso contro" la parlamentare.