Caltanissetta, 19 giu. (AdnKronos) - Vincenzo Scarantino, il falso pentito che ha ritrattato più volte le sue dichiarazioni sulla strage di via D'Amelio, facendo condannare degli innocenti, fu congedato dal servizio militare perché ritenuto dai medici "neurolabile". E' quanto risulta dal documento, dell'aprile 1986, del congedo prodotto oggi dalla difesa delle parti offese nel processo sul depistaggio sulla strage di via D'Amelio, in corso a Caltanissetta. L'avvocato Rosalba Digregorio, che rappresenta Gaetano Murana, Cosimo Vernengo e Giuseppe La Mattina, gli ex imputati falsamente accusati e poi scagionati e scarcerati, ha prodotto il documento su cui Scarantino, che oggi prosegue con il controesame, viene definito come "Reattività nevrosiforme persistente in neurolabile".

in evidenza
ELISA ISOARDI SI METTE A NUDO TOPLESS. E SU SALVINI DICE CHE..

GOSSIP E LE FOTO DELLE VIP

ELISA ISOARDI SI METTE A NUDO
TOPLESS. E SU SALVINI DICE CHE..

in vetrina
Calciomercato: Roma piazza colpo Veretout, Milan-Correa. E Cutrone...

Calciomercato: Roma piazza colpo Veretout, Milan-Correa. E Cutrone...

motori
Jaguar Land Rover & BSF pensano al riciclo della plastica

Jaguar Land Rover & BSF pensano al riciclo della plastica

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Von der Leyen altra ancella del Bilderberg. Contro l'Italia e la Russia
di Diego Fusaro
Salvini fa bene a temere l’accordo di Governo M5S-Pd
di Ernesto Vergani
Il Golden Power e i rapporti Roma-Pechino. Una dura prova per l'atlantismo
di Mario Angiolillo

I sondaggi di AI

Lite continua Di Maio-Salvini. Secondo te, chi ha ragione?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.