Caltanissetta, 19 giu. (AdnKronos) - "Mi convinsi a collaborare con gli inquirenti a causa del terrorismo psicologico che subivo in carcere a Pianosa. Tutto il terrorismo che mi hanno fatto, non solo mentale ma anche fisico. E' stato un cumulo di tante cose". Il falso pentito Vincenzo Scarantino, ascoltato al processo sul depistaggio sulla strage di via D'Amelio, spiega, nel corso del controesame, perché il 24 giugno del 1994 decise di collaborare con la magistratura. Negli anni successivi Scarantino, poi condannato per calunnia, ha ritrattato diverse volte le sue accuse. Proprio a causa delle sue accuse furono condannati diversi imputati al processo per la strage di via D'Amelio. Poi scagionati dopo la collaborazione di Gaspare Spatuzza.Rispondendo alle domande dell'avvocato Giuseppe Seminara, che difende i poliziotti Fabrizio Mattei e Michele Ribaudo, Scarantino, tra tanti "non ricordo" sta ripercorrendo la sua 'carriera' criminale fino all'arresto e poi alla collaborazione, due anni dopo la strage di via D'Amelio. Già nelle scorso udienza, Scarantino aveva detto, durante l'esame dei pm, di avere "gridato dal carcere la mia innocenza, ma non venivo creduto. Perché non si voleva cercare la verità". Alla sbarra, oltre a Mattei e Ribaudo, anche il dirigente di Polizia Mario Bo. Sono tutti accusati di calunnia aggravata dall'avere favorito Cosa nostra. I tre poliziotti facevano parte del gruppo investigativo "Falcone Borsellino", diretti da Arnaldo La Barbera.

in evidenza
Vale Rossi, topless della fidanzata Francesca, le foto spettacolari

GOSSIP E GALLERY VIP

Vale Rossi, topless della fidanzata
Francesca, le foto spettacolari

in vetrina
Faceapp, l'app che invecchia è virale. Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO

Faceapp, l'app che invecchia è virale. Ecco i vip con 30 anni in più. FOTO

motori
Furti auto: le auto a noleggio piacciono di più

Furti auto: le auto a noleggio piacciono di più

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Camilleri e la Sicilia immaginaria (tenera e irritante) di Montalbano
di Maurizio de Caro
Tette e culi in copertina fanno vendere di più? Lo spiega l'antropologo
di Mariella Colonna
EB HI-TECH Fashion: Parte l'avventura negli USA
di Francesco Zambelli

I sondaggi di AI

Parigi consegna la medaglia d'onore a Carola Rackete: premio meritato?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.