Roma, 14 giu. (AdnKronos) - "È finalmente arrivato il benestare della Commissione Europea rispetto allo schema di DM FER1. L’auspicio è che il governo italiano sia tempestivo nell’emanazione del provvedimento in modo da poter avere quanto prima le procedure competitive per l’assegnazione della potenza necessaria raggiungere gli obiettivi al 2030. Il ritardo di oltre due anni e mezzo nell’emanazione del decreto ha messo a serio rischio l’industria eolica nazionale". Così l'Anev in una nota. L’Anev auspica che "il governo italiano comprenda come non vi sia più tempo da perdere e che intenda intervenire subito per dare la possibilità alle aziende del settore eolico di lavorare affinché si raggiungano gli obiettivi. Ricordiamo che vi sono investimenti privati pronti per oltre 10 miliardi solo nel settore eolico da oggi al 2030". Questi investimenti, rileva, "consentirebbero tra l’altro un aumento dell’occupazione significativo oltre a garantire sicurezza degli approvvigionamenti energetici e benefici ambientali. Ci si aspetta ora che si vada speditamente a recuperare il tempo perduto".

in evidenza
Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

Home

Ricatti online a sfondo sessuale, gli hacker guadagnano 15mila euro al mese

in vetrina
Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

Giarrusso: "Se Renzi vuole imitare Salvini è un grande problema"

motori
Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

Nuovo Nissan JUKE, Crossover Coupé dal carattere sportivo

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Salvini Renzi confronto TV, macché boxe. Un noioso minuetto con Vespa regista
di Maurizio de Caro
Da oggi "death: reconversion" Mostra fotografica di Greta Valentina Galimberti
di Paolo Brambilla - Trendiest
Si può essere licenziati per una lunga malattia?
di Avv. Cristiano Cominotto

I sondaggi di AI

Duello in tv tra Renzi e Salvini: chi ti e' piaciuto di piu'?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.