Roma, 12 gen. (AdnKronos) - "Questo accordo rappresenta un nuovo importante passo verso l'espansione di Eni in una delle regioni leader a livello mondiale nel settore degli idrocarburi, non solo attraverso la partecipazione in giacimenti già in produzione ma anche esplorando nuovi blocchi". A dichiararlo è l'amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, commentando la firma degli accordi con i quali il gruppo acquisisce una partecipazione di maggioranza in due concessioni esplorative nell’offshore di Abu Dhabi. "In particolare, il Blocco 1 e il Blocco 2 -sottolinea Descalzi- sono estremamente importanti grazie alle sinergie che avranno con la concessione offshore di Ghasha. Tutto ciò rafforzerà ulteriormente l’alleanza tra Eni e Adnoc e Eni contribuirà con le sue competenze nell’esplorazione e tecnologia all'avanguardia a liberare ulteriori risorse nell'offshore di Abu Dhabi".Di accordi storici parla Sultan Ahmed Al Jaber, Ministro di Stato degli Emirati Arabi Uniti e amministratore delegato di Adnoc. "Gli accordi di oggi sono storici -dichiara- in quanto assegnano i primi blocchi a seguito di un processo di gara competitivo e rappresentano un importante progresso nel modo in cui Abu Dhabi e Adnoc massimizzano il valore delle importanti risorse di idrocarburi dell’Emirato, in linea con le direttive della leadership". "Questi accordi -prosegue Al Jaber- sono in linea con la strategia di crescita al 2030 adottata da Adnoc e del nostro approccio mirato a stringere alleanze con partner in grado di fornire la giusta combinazione di capitale, tecnologia e know-how per accelerare lo sviluppo delle risorse di idrocarburi di Abu Dhabi. Adnoc ambisce a dare un ritorno sostenibile e a lungo termine agli Emirati Arabi e continua a rispondere in modo affidabile alle crescenti esigenze di energia del mondo. L’assegnazione di questi due blocchi si aggiunge alla crescente cooperazione tra Adnoc e Eni su diversi fronti, amplia il portafoglio di alleanze strategiche di Adnoc, al quale si aggiunge per la prima volta PTTEP, e rafforza la fiducia che la comunità internazionale ripone verso gli Emirati Arabi come paese stabile e sicuro per gli investimenti".

in evidenza
Alessia Ventura per Nomasvello Sostituisce Roberta Giarrusso

Testimonial

Alessia Ventura per Nomasvello
Sostituisce Roberta Giarrusso

in vetrina
Zalando, bufera social sulle modelle curvy. FOTO

Zalando, bufera social sulle modelle curvy. FOTO

motori
#aCoffeeWithCarlosTavares: le evoluzioni del comportamento dei clienti

#aCoffeeWithCarlosTavares: le evoluzioni del comportamento dei clienti

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Brexit, nuovo referendum? Democrazia solo se si vota come vogliono le élite
di Diego Fusaro
Giornalisti. Paolo Perucchini confermato presidente dell'Associazione Lombarda
di Paolo Brambilla - Trendiest
Cesare Battisti, spettacolarizzazione stucchevole da parte del circo mediatico
di Diego Fusaro

I sondaggi di AI

Il M5S propone la depenalizzazione della cannabis. No secco di Salvini. Chi ha ragione?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.