Roma, 13 feb. (AdnKronos) - Aprire un tavolo per garantire il lavoro nel breve e lungo periodo per il sito di Castellammaria di Stabia di Fincantieri. A chiederlo è Fabrizio Potetti, responsabile cantieristica navale Fiom-Cgil nazionale. “Quello che chiedono i lavoratori di Castellammare di Stabia, il più antico bacino per la costruzione di navi, non è una dichiarazione generica sul carico di lavoro, e nessuna strumentalizzazione politica, istituzionale o mediatica riuscirà a distrarli dal loro obiettivo: avere un carico di lavoro sicuro e di lunga durata, costruire e allestire navi e non tronconi, avere un bacino attrezzato e moderno in grado di valorizzare al massimo l’enorme professionalità presente sul sito", dice il sindacalista. "Per questo - sottolinea Potetti - chiedono da mesi la convocazione di un tavolo con tutti gli attori che devono, per realizzare quanto richiesto, partecipare agli investimenti necessari, a partire dallo scalo con il potenziamento della capacità di imbarco e l'aggiunta di due gru della portata di almeno 400-500 tonnellate. La Regione Campania, il Governo e l’Autorità Portuale per gli investimenti sul bacino, e compresa la Fincantieri per la qualità e la durata del carico di lavoro oltre che le infrastrutture e le attrezzature necessarie. Solo così avranno la certezza di avere garantito il lavoro, nel breve e nel lungo periodo, dal momento che ad oggi gli ordini sono superiori alla capacità produttiva". "Perché quando non sarà più così la forza della professionalità non basterà, in assenza di investimenti importanti sul bacino, a reggere la concorrenza. Portare il lavoro ma lasciare il cantiere in questo stato - afferma Potetti - significa mortificare i lavoratori, aumentare i costi e ridurre la marginalità".

in evidenza
L'attimo del crollo: "Oh mio Dio" VIDEO E FOTO DELLA TRAGEDIA

Cronache

L'attimo del crollo: "Oh mio Dio"
VIDEO E FOTO DELLA TRAGEDIA

in vetrina
Chiara Ferragni, incidente sexy: il costume si abbassa e... FOTO

Chiara Ferragni, incidente sexy: il costume si abbassa e... FOTO

motori
SEAT e Telefónic: la guida assistita viaggia sulla rete mobile 5G

SEAT e Telefónic: la guida assistita viaggia sulla rete mobile 5G

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Crollo ponte Genova: ora punizioni e prevenzione, altro che grandi opere
di Diego Fusaro
Genova, il governo del Cambiamento usi il pugno di ferro con i responsabili
di Angelo Maria Perrino
Bambole di gomma e super-uomini: dal bordello al divano di casa
di Maurizio de Caro

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

I sondaggi di AI

Temi che l'Italia rischi un attacco sui mercati finanziari?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.