Milano, 8 nov. (AdnKronos) - Le fondazioni bancarie sono "molto importanti", in particolare "in Paesi avanzati in cui c'è una crescita disuguale che tiene fuori alcune fasce della popolazione", in questo senso "contribuiscono a colmare questi 'spread' negativi con interventi sul sociale, ad esempio sulla cultura che è uno straordinario veicolo di crescita economica". Ben radicate sui singoli territori, puntano "ad avere una crescita più inclusiva e una maggiore distribuzione della ricchezza, soprattutto cercano di riattivare l'ascensore sociale che in Italia si è un po' bloccato negli ultimi anni". Gregorio De Felice, capo economista di Intesa Sanpaolo, spiega così il ruolo delle fondazioni bancarie e del loro impegno sociale che pesa sempre di più sul welfare. Le prospettive di crescita dell’economia italiana "sono buone, anche se inferiori alla media dei paesi avanzati. Stimiamo tassi di crescita prossimi all’1% sia per quest’anno che per il 2019. Crescita non elevata ma con solidi fondamentali. L’Italia non riesce tuttavia ad agganciare i tassi di crescita medi europei. Le linee di intervento sulle quali agire vanno dal rafforzamento delle infrastrutture, al recupero sul fronte degli investimenti; rispetto ai principali partner europei abbiamo accumulato un 'investment spread' molto elevato che con la Germania, nostro principale concorrente, è pari a 156 miliardi di euro dal 2007 ad oggi", spiega nel suo intervento al convegno 'La fondazione bancaria tra finanza e impegno sociale'. "Bisognerebbe investire di più in ricerca e sviluppo; in Italia spendiamo 356 euro in R&S per abitante mentre la media in ambito europeo è pari a 675 euro. Un altro spread da ridurre riguarda la produttività del lavoro: dal 1995 al 2017, l’Italia ha visto crescere la propria produttività dello 0,4%, un quarto della crescita dell’intera Unione europea pari all’1,6%", aggiunge.

in evidenza
La moglie rompe il silenzio "Michael è un combattente e..."

Schumi, parla Corinna

La moglie rompe il silenzio
"Michael è un combattente e..."

in vetrina
Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

Massimiliano Allegri e Ambra Angiolini si sposano: nozze a giugno 2019

motori
Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

Moto Guzzi. L’Aquila torna… in pista con il Trofeo “Fast endurance”

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Premiato alla Bocconi il Gruppo italiano Epta, leader nella refrigerazione
di Paolo Brambilla - Trendiest
Il Nord che teme la meridionalizzazione del Paese
di Ernesto Vergani
La comunicazione nel canto e del corpo: 3 cose da sapere
di Giancarlo Genise

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

I sondaggi di AI

La manovra farà crescere il Pil dell'1,5% nel 2019 come indicato dal governo M5S-Lega?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.