Catania, 26 ott. (AdnKronos Salute) - Un confronto sulle strategie per la riduzione del rischio sessuale e riproduttivo dovuto al tabagismo. Se ne è discusso ieri a Catania in occasione della prima giornata del XIII Congresso della Società italiana di andrologia e medicina sessuale (Siams). A fare il punto sul tema, anche alla luce della diffusione di prodotti alternativi alle sigarette tradizionali come le e-cig e i riscaldatori di tabacco, è Emmanuele A. Jannini, presidente dell'Accademia italiana della salute della coppia e past president Siams; Riccardo Polosa, direttore del Centro di ricerca per la riduzione del danno da fumo del Dipartimento di medicina clinica e sperimentale dell'Università degli studi di Catania (CoEhar), e Aldo E. Calogero, direttore della Uoc di Andrologia ed endocrinologia del policlinico di Catania. Tutti i relatori sono stati concordi nell’affermare che "per la salute sessuale delle persone non c'è nemico peggiore della sigaretta e del fumo". Non tutti riescono a smettere di fumare e per gli esperti occorre interrogarsi su cosa fare per chi non è in grado di abbandonare le classiche 'bionde'. "Oggi, con la presenza in commercio di nuovi prodotti alternativi, quali le sigarette elettroniche e i riscaldatori di tabacco - ha spiegato Jannini - si ha una potenziale riduzione di rischio per la salute. E' importante che le nuove tecnologie vengano utilizzate a difesa della capacità sessuale e riproduttiva delle future generazioni". Di qui l'importanza di strategie di riduzione del rischio per quanti non riescono ad abbandonare le sigarette tradizionali. "Oggi disponiamo di tecnologie che permettono l’erogazione di nicotina in purezza - ha spiegato Polosa - Incoraggiando il consumo di tali prodotti, si può promuovere una campagna di prevenzione del tabagismo. Utilizzando questi nuovi strumenti - ha aggiunto - si rende un servizio a difesa della salute pubblica e si migliora la sfera sessuale delle nuove generazioni". Tra le strade da seguire, infine, la via maestra è quella dell'informazione, come ricorda Calogero: "Occorre sensibilizzare in modo particolare i giovani che perseguono anche delle cattive abitudini, alimentari e sessuali, che si ripercuotono sulla fertilità, soprattutto nel maschio. Il messaggio deve essere forte e chiaro: la cosa peggiore per la salute sessuale e riproduttiva è fumare".

in evidenza
Addio alla star di Easy Rider Ma il padre lo voleva farmacista

E' morto Peter Fonda

Addio alla star di Easy Rider
Ma il padre lo voleva farmacista

in vetrina
Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS

Lady Gaga e Bradley Cooper insieme in Italia: vacanze d’amore? LADY GAGA NEWS

motori
Debutta XCeed il crossover firmato Kia

Debutta XCeed il crossover firmato Kia

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Open Arms, Fusaro contro Littizzetto: "Fate una colletta con gli stipendi tv"
di Diego Fusaro
Rotary per l'ambiente. Il Progetto Pelagos a Viareggio il 14 settembre
di Paolo Brambilla
Governo, si torni alla saldatura gialloverde. Sola via per tutelare l'Italia
di Diego Fusaro

I sondaggi di AI

Governo, Matteo Salvini ha deciso: crisi e richiesta di elezioni. Scelta giusta?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.