Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

GIOCHI: 'TUTELARE QUELLO LECITO', ASSOCIAZIONI SETTORE SI CONFRONTANO A MILANO

19 giugno 2017- 19:03
Milano, 19 giu. (AdnKronos) - Tutelare il gioco lecito combattendo la diffusione dell'illegalità nel settore e difendendo la massa critica dell'occupazione, facendo diverse proposte. Con queste premesse Assotrattenimento 2007-As.Tro-Confindustria SGI, in collaborazione con STS, ha organizzato a Milano il convegno nazionale 'Gioco in Italia, un settore a confronto'. "Un dialogo aperto con le istituzioni, con il mondo della politica nel tentativo di trovare delle linee d'intesa capaci di salvaguardare un settore, nel territorio, sottoposto a sempre maggiori difficoltà, anche a causa di alcuni provvedimenti contenuti nella legge regionale che rischiano di minarne le fondamenta", spiega l'assocazione in una nota. Le proposte avanzate dagli operatori sono diverse. Ad esempio, il blocco all'apertura di nuove sale dedicate, la riduzione orizzontale dell'intera offerta del gioco pubblico, la limitazione concreta della pubblicità del gioco, lo sviluppo di attività formative continue di tutti gli addetti. In più, anche la costituzione del Registro di esclusione dei giocatori patologici, lo sviluppo dei progetti e studi tecnico scientifici in collaborazione con Istituzioni ed enti locali, la sensibilizzazione dei giovani su gioco e ludopatia, supporto ai soggetti deboli e realizzazione di un decalogo nazionale sul tema del gioco etico.