Roma 18 giu. - (AdnKronos) - "Lo sciopero generale io non lo minaccio, se è necessario lo faccio": è il leader della Uil Carmelo Barbagallo a sottolinearlo spiegando che si tratta di una iniziativa da non assumere a cuor leggero visto che per il lavoratore ha un costo doppio. Proprio per evitarla "mi auguro che il governo ci convochi per discutere prima del varo della nuova finanziaria", spiega il leader della Uil a margine della relazione annuale del Garante sugli scioperi."Se non troviamo soluzioni a tutte queste cose non saremo noi a fare lo sciopero generale sarà il governo, - sottolinea - i fatti ci porteranno a questo, invito a rompere le indugi e a convocarci prima del varo della finanziaria. Noi stiamo portando avanti la nostra piattaforma".Quanto allo sciopero generale "in generale non sono favorevole a farlo a cuor leggero -osserva Barbagallo - visto che uno sciopero generale riuscito vale un punto di pil e quindi il lavoratore lo paga due volte".

in evidenza
Arriva la sitcom "Casa Totti" I nuovi Sandra-Raimondo

Spettacoli

Arriva la sitcom "Casa Totti"
I nuovi Sandra-Raimondo

in vetrina
Temptation Island 2019 KATIA LACRIME PER... Temptation Island 2019 news

Temptation Island 2019 KATIA LACRIME PER... Temptation Island 2019 news

motori
Nuova Honda-E, la city car di moda

Nuova Honda-E, la city car di moda

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Caso Bibbiano, odioso approfittare della fiducia dei bambini
di Ernesto Vergani
Pignoramento del Fisco: dopo 60 giorni è INEFFICACE
Shanghai lancia lo Star Market, ed è subito un grande successo
di Paolo Brambilla - Trendiest

I sondaggi di AI

Lite continua Di Maio-Salvini. Secondo te, chi ha ragione?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.