Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

GRASSO: "M5S ONDIVAGO, SU INTESA VALUTEREMO"

13 gennaio 2018- 21:42
Roma, 13 gen. (AdnKronos) - Laura Boldrini chiude a qualsiasi alleanza con M5S? "Comprendo", "però poi decide qualcun altro". Lo ha detto il leader di Liberi e Uguali, Pietro Grasso, a 'L'intervista' su SkyTg24, aggiungendo "certo" alla domanda di Maria Latella se sarà lui a decidere. A proposito di eventuali accordi con il Movimento il presidente del Senato ha aggiunto: "Dopo il voto valuteremo la situazione: il M5S è però così ondivago che non riusciamo a capire le sue politiche: un giorno è per l'euro, un giorno apre alle alleanze, un giorno è per l'Europa, un giorno no. Quando riuscirà a dare l'esatta valutazione alle sue politiche forse anche noi potremo fare delle valutazioni". LOMBARDIA - Odio di Leu verso il Pd? Quella di Gori "è una visione distorta - ha affermato - Non ci sono né rancori né odii. Noi parliamo di politiche di sinistra e dalle sue parti le promesse non sono state mantenute". LAZIO - Invece "nel Lazio la situazione, rispetto alla Lombardia, è diversa. Ho convocato anche per il Lazio un'assemblea dei delegati regionali che mi hanno dato un mandato per trattare con il presidente Zingaretti, che ricordo è in carica, per portare avanti politiche di sinistra". Da Zingaretti, ha aggiunto, possono arrivare "segnali di discontinuità".ELEZIONI - "Il voto a Leu è il voto che rappresenta quelli che sono i valori e i principi della sinistra - ha rimarcato il presidente del Senato - I voti li ha levati forse Renzi quando ha cambiato la sua politica spostandola verso destra. Noi cerchiamo di recuperare i voti che ha perso Renzi, che era partito dal 40% e ora è al 20%".Quanto a un governo con Forza Italia "non è che lo escludo io, ma le loro politiche che non potranno mai essere compatibili con le nostre. Per noi la componente essenziale per ogni alleanza è una svolta a sinistra, giustizia sociale, rivoluzione dell'uguaglianza, il diritto di avere diritti". "NON SONO UOMO SOLO AL COMANDO" - "Non sono un uomo solo al comando - ha detto Grasso - non mi sento un 'leader', sono convinto che la politica non possa essere fatta così. Io sono a capo di un gruppo dove c'è pluralismo. Ed ho ottimi rapporti con tutti e pure con D'Alema". BANCHE - Poi il capitolo banche. "Penso che se fossi presidente del Consiglio starei molto attento alle cose che dico, soprattutto a un finanziere" ha affermato. Alla domanda se lui facesse colazione con i 'poteri forti', il presidente del Senato ha replicato: "La mattina faccio colazione con mia moglie". Quanto alla commissione banche, "se la relazione non ci soddisfa, dovremmo riprenderla nella prossima legislatura".

In Vetrina

Isola dei famosi 2018, Marcuzzi: "De Martino sull'ISOLA DEI FAMOSI perché..."

In evidenza

Ilenia musa di Verdone Dal Gf al grande cinema
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Motori

Nuova Jeep Cherokee debutto americano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it