Milano, 10 apr. (AdnKronos) - "A star is born", decreta Scenari Immobiliari e la stella, in questo caso, è Milano, che brilla più di altre capitali europee per investimenti nel Real Estate. Secondo una ricerca di Scenari Immobiliari in collaborazione con Risanamento, nel prossimo decennio il capoluogo lombardo sarà la città che più sarà capace di attrarre investimenti immobiliari: circa 13,1 miliardi di euro, è la stima, con un significativo distacco da Monaco (10,8 miliardi), Amsterdam (10,2 miliardi), Stoccolma (9,5), Dublino (9,1) e Madrid (8,7). E già nel 2018 Milano si è posizionata al primo posto tra le capitali europee con circa il 48 per cento dei capitali complessivi concentrati nelle operazioni di player internazionali. E ha dimostrato di essere più` attrattiva di Monaco e Barcellona (40%), e ben distanziata da Madrid (30%), Amsterdam (27%), Bruxelles e Vienna (20%).Nei prossimi cinque anni, in particolare, le trasformazioni urbane riverseranno sul mercato immobiliare 730 mila metri quadrati per un valore aggiunto di circa 2,9 miliardi. L'aspetto interessante è che tutti questi cambiamenti cambieranno volto soprattutto alle periferie. "Alle periferie tradizionalmente intese come esito delle dinamiche espansionistiche che caratterizzarono le grandi città` del secolo scorso, si va sostituendo la visione delle centralità periferiche o ‘periferie centrali’ intese come ‘territori rigenerativi’ e ‘catalizzatori’ di una città` allargata, centrifuga e compatta", ha spiegato Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari. Le nuove sfide che Milano dovrà affrontare nei prossimi anni riguardano principalmente le aree meno centrali dove sono posizionate nuove opportunità di sviluppo urbano.Ad esempio, l’anello della Circonvallazione non e` più` una barriera ma un filtro sempre più` permeabile. In futuro, si investirà in quartieri meno centrali con spazi urbani e prodotti edilizi di qualità accessibili a una popolazione young middle class sempre più rilevante. Complessivamente, nei prossimi anni, gli interventi di trasformazione urbana attualmente in corso o previsti, interesseranno una superficie territoriale di circa 12,5 milioni di metri quadrati che potrebbe generare una superficie sviluppata di 6,3 milioni di metri quadrati, concentrata prevalentemente nel settore residenziale (2,7 milioni di metri quadrati).

in evidenza
MARA CARFAGNA SEXY IN BIKINI ELISA ISOARDI, CHE TOPLESS

GOSSIP E LE FOTO DELLE VIP

MARA CARFAGNA SEXY IN BIKINI
ELISA ISOARDI, CHE TOPLESS

in vetrina
Lady Gaga e Bradley Cooper vivono insieme. GOSSIP CLAMOROSO SU LADY GAGA

Lady Gaga e Bradley Cooper vivono insieme. GOSSIP CLAMOROSO SU LADY GAGA

motori
PEUGEOT DESIGN LAB ridisegna le cabine di Bourbon Mobility

PEUGEOT DESIGN LAB ridisegna le cabine di Bourbon Mobility

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Fabbrica del Vapore. Martedì 23 luglio dalle 19.30 “Una notte con Leonardo”
di Paolo Brambilla - Trendiest
Monti pontifica contro Italia-Russia? Una buona ragione per andare avanti...
di Diego Fusaro
Avv. Alessandro Bastubbe.Tenacia e competenza per risolvere la crisi debitoria

I sondaggi di AI

Lite continua Di Maio-Salvini. Secondo te, chi ha ragione?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2019 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.