Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

LAVORO: BANKITALIA, IN SICILIA TORNA A CRESCERE DISOCCUPAZIONE

20 giugno 2017- 16:18
Palermo, 20 giu. (AdnKronos) - Torna a crescere in Sicilia il tasso di disoccupazione. A fronte di una riduzione a livello nazionale, infatti, nell'Isola si attesta ai livelli registrati nel 2014 con un 22,1 per cento (21,4 per cento nel 2015). Il dato è contenuto nel tradizionale rapporto della Banca d'Italia che analizza l'andamento dell'economia nell'Isola. A soffrire maggiormente è la fascia d'età compresa tra i 15 e i 24 anni (57,2 per cento), chi è in possesso della licenza elementare (29,4), mentre tra i diplomati e i laureati il tasso di disoccupazione scende rispettivamente a 19,7 per cento e 11,7 per cento. "In otto anni la Regione ha perso 160mila posti di lavoro - spiegano da Bankitalia -. Nel 2015 ne ha recuperati 30mila. Adesso questo trend si è fermato con una brusca battuta d'arresto. Anche se il primo trimestre del 2017, secondo i dati Istat, fa segnare una crescita dell'1 per cento dell'occupazione".