Roma, 13 ott. (AdnKronos) - Dritti verso la fiducia? Non proprio. Da palazzo Madama, fonti parlamentari dem, fanno sapere che sul Rosatellum bis "la strategia non è ancora delineata". Certo, la fiducia resta la prima opzione. Tuttavia, non mancano le incognite. Forza Italia e Lega hanno fatto sapere che, come già accaduto alla Camera, non voteranno un'eventuale fiducia. Astenersi, però, al Senato equivale a un voto contrario. Si può quindi non partecipare al voto, uscendo dall'aula. E qui scatta l'incognita del numero legale. Per essere in numero legale occorre che sia presente la metà più uno dei senatori. Non semplice garantirlo con Fi e Lega fuori dai giochi. "Si potrebbe pensare ad espedienti per abbassare il quorum tra congedi e senatori assenti giustificati. Oppure vediamo se arriverà qualcosa in soccorso da Forza Italia...", si dice in ambienti dem del Senato. Il dato di fondo, si fa notare dal Pd, è che "sia Fi che Lega la legge la vogliono, quindi una soluzione si troverà". Intanto la prossima settimana la legge arriva in commissione, martedì ci sarà la capigruppo per il calendario e l'intenzione è quella di portarla in aula la settimana successiva, il 24 ottobre.

in evidenza
Il fatto della settimana I piccoli calciatori visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
I piccoli calciatori visti dall'artista

in vetrina
Diletta Leotta lascia Sky Sport e passa a Dazn. Ecco cosa farà

Diletta Leotta lascia Sky Sport e passa a Dazn. Ecco cosa farà

motori
Peugeot presenta la limited edition della 208 Black Line

Peugeot presenta la limited edition della 208 Black Line

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Diciotti, "prezioso carico" di deportati. Così Saviano ringrazia il Colle
di Diego Fusaro
"Bene Trump, Salvini e Di Maio. Renzi? Agghiacciante". Il video
di Angelo Maria Perrino
Mattarella? Un notaio siciliano. Salvini anti-democristiano

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

I sondaggi di AI

Ha fatto bene il presidente Mattarella a far sbarcare i migranti della Diciotti smentendo clamorosamente il ministro dell’Interno Salvini?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.