Roma, 8 dic. (AdnKronos) - "Il paese avrebbe avuto bisogno di una manovra vera capace di far ripartire il lavoro e i redditi. Invece ci ritroviamo qui l’8 dicembre a discutere di uno scatolone vuoto in cui non si sa ancora quale sarà realmente il rapporto deficit pil e il contorno almeno delle principali iniziative che avete deciso di mettere in campo”. Lo ha dichiarato oggi il coordinatore nazionale di Mdp, deputato di Liberi e Uguali, Roberto Speranza durante l’intervento in aula sulla legge di bilancio. “Noi - ha proseguito Speranza - abbiamo costruito una controproposta: un grande piano verde per la messa in sicurezza del Paese, un investimento reale sul welfare, sulla sanità pubblica come leva straordinaria per l’eguaglianza in questo paese e la progressività fiscale come strumento per costruire un’Italia più giusta. Questa nostra proposta, in particolare l’ordine del giorno di cui sono primo firmatario, prova a mettere l’accento su una questione fondamentale su cui vorrei che tutto il parlamento si interrogasse, ed è la questione della sicurezza sul lavoro. Per provare a porre rimedio a quella che è una vera e propria strage che riguarda ogni giorno l’Italia. L’Inail ci dice che da gennaio a ottobre nel 2018 ci sono stati 945 morti sul lavoro". "In questa aula, spesso facendo propaganda, spesso si parla di sicurezza parlando di immigrazione, si parla di sicurezza parlando di legittima difesa e non si parla mai di sicurezza parlando dei morti sul lavoro e questa è una vergogna inaccettabile. Qui noi facciamo proposte concrete. Abbiamo un piano organico che parte da un concetto semplicissimo che vorrei si condividesse in quest’aula: un lavoro sicuro è prima di tutto un lavoro stabile. La precarietà invece è la prima arma per costruire lavori meno sicuri. E allora la nostra proposta è di abbassare i contributi previdenziali e assicurativi alle aziende che fanno lavoro stabile, perché solo lavori più stabili possono garantire lavori più sicuri”, ha concluso Speranza.

in evidenza
Il fatto della settimana I Macron (in gilet) visti dall'artista

Culture

Il fatto della settimana
I Macron (in gilet) visti dall'artista

in vetrina
Inter-Icardi, rinnovo di contratto? Wanda Nara al lavoro: "Sto..."

Inter-Icardi, rinnovo di contratto? Wanda Nara al lavoro: "Sto..."

motori
Nissan: la mobilità del futuro, sempre più sostenibile, autonoma e connessa

Nissan: la mobilità del futuro, sempre più sostenibile, autonoma e connessa

i più visti
Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

i blog di affari
Berlusconi, sindrome di Stoccolma verso i suoi aguzzini Ue?
di Diego Fusaro
2° edizione "Il sacro perduto" de "i tre obsoleti"
Natale? Bastano 5 mosse per essere perfetta
di Simone Michelucci

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

I sondaggi di AI

Giorgetti, un’opportunità o un problema per il governo Salvimaio?


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2018 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.