Fondatore e direttore
Angelo Maria Perrino

MIGRANTI: BOLDRINI, PUNIRE CHI SBAGLIA MA NO A CRIMINALIZZAZIONE ONG (2)

12 agosto 2017- 15:07
(AdnKronos) - "Meritano rispetto le ragioni delle Ong, anche di quelle preoccupate per la presenza di armi a bordo prevista dal codice. Che non significa in alcun modo ambigua equidistanza tra trafficanti di esseri umani e legittime istituzioni democratiche. Va compresa -conclude Boldrini- l’esigenza di essere disarmati sempre, comunque e dovunque, perché questo consente loro di operare nelle circostanze più difficili senza prestarsi a nessuna possibile strumentalizzazione del loro ruolo. Neutralità, indipendenza e imparzialità sono condizioni irrinunciabili della loro credibilità".